DIRITTO AMMINISTRATIVO

Anno accademico 2021/2022 - 2° anno

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

L'insegnamento si articola in due semestri.


Prerequisiti richiesti

Si richiede una preparazione di base di diritto costituzionale.


Frequenza lezioni

La frequenza a lezione (in presenza) non è obbligatoria, ma vivamente consigliata.


Contenuti del corso

Il corso si articolerà in due parti.

Nel primo semestre ci si occuperà della nascita del sistema a diritto amministrativo e dei principi che lo informano, da quelli costituzionali di legalità, imparzialità, buon andamento e sussidiarietà, ai principi di proporzionalità e affidamento. Oggetto di questa prima parte sarà anche l'attività, le regole del procedimento e i provvedimenti amministrativi, l'autotutela e l'invalidità.

Nel secondo semestre si tratteranno i profili strutturali dell'amministrazione pubblica, tenuto conto dei mutamenti dell'organizzazione amministrativa e delle diverse figure soggettive che la caratterizzano. Saranno oggetto della seconda parte: gli enti pubblici, la privatizzazione degli enti pubblici economici, la società per azioni in mano pubblica, il sistema degli enti territoriali, il rapporto di lavoro presso le pubbliche amministrazioni, le responsabilità dei dipendenti pubblici, i controlli, i servizi pubblici, i beni.


Testi di riferimento

Per la prima parte

S. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020.

Per la seconda parte

S. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020; saggi di approfondimento, reperibili nel team delle lezioni (aeh1dcc) nella cartella file.

Altri testi di riferimento

M. Clarich, Manuale di Diritto Amministrativo, Il Mulino, 2022.

E. D'Alterio, Diritto Amministrativo. Analisi di casi e profili teorici, Wolters Kluwer, 2021.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1La nascita del sistema a diritto amministrativoS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
2I principi sull'attività e l'organizzazioneS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
3Il procedimento amministrativo e la semplificazioneS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
4I provvedimenti amministrativiS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
5L'invalidità del provvedimento e l'autotutelaS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
6L'organizzazione della pubblica amministrazioneS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
7Gli enti territorialiS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
8Le responsabilità dei dipendenti pubbliciS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
9I servizi pubbliciS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
10I controlliS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
11I beniS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 
12I contrattiS. Licciardello, Diritto Amministrativo. Principi, organizzazione, azione. Le Monnier, 2020. 

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso l'esame orale.

E' prevista una verifica intermedia sui primi 6 cfu e un esame finale sulla seconda parte.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Le domande possono essere generali e riguardare gli argomenti indicati nel programma o riferirsi a temi specifici. Tra i temi specifici che possono essere oggetto di domanda: il principio di sussidiarietà, i vizi del provvedimento, la s.p.a. in mano pubblica, l'ente pubblico, il silenzio dell'amministrazione, il controllo di gestione.