STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE

Anno accademico 2021/2022 - 2° anno

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali, seminari di approfondimento e attività laboratoriali con coinvolgimento attivo degli studenti


Prerequisiti richiesti

Conoscenza degli eventi storici, politici, istituzionali dell’età moderna e contemporanea.


Frequenza lezioni

Consigliata, ma non obbligatoria.


Contenuti del corso

Le premesse delle istituzioni politiche in età moderna.

Processi costituzionali e istituzionali negli Stati preunitari.

La costruzione dello Stato unitario.

Accentramento e decentramento.

Le istituzioni italiane tra Ottocento e Novecento.

Le istituzioni italiane ed europee in età contemporanea.


Testi di riferimento

1) G. Astuto, Le istituzioni politiche italiane. Da Cavour al dibattito contemporaneo, Carocci, Roma 2016.

2) E.G. Faraci, L’Unificazione amministrativa del Mezzogiorno. Le Luogotenenze da Cavour a Ricasoli, Carocci, Roma 2015.

Agli studenti frequentanti saranno forniti materiali di approfondimento sui temi del corso.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel Syllabus.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
11. Le premesse delle istituzioni politiche: la nascita dello stato moderno. Processi costituzionali e istituzionali negli Stati preunitari.G. Astuto, Le istituzioni politiche italiane. Da Cavour al dibattito contemporaneo, Carocci, Roma 2016, Introduzione e cap. I.  
22. La costruzione dello stato italiano. Accentramento e decentramento. Le Luogotenenze. Destra e Sinistra Storica.G. Astuto, Le istituzioni politiche italiane. Da Cavour al dibattito contemporaneo, Carocci, Roma 2016, capp. II e III.  E.G. Faraci, L’Unificazione amministrativa del Mezzogiorno. Le Luogotenenze da Cavour a Ricasoli, Carocci, Roma 2015. 
33. La svolta liberale e l’età giolittiana. La Prima guerra mondiale, la crisi del sistema politico liberale e il regime fascista.G. Astuto, Le istituzioni politiche italiane. Da Cavour al dibattito contemporaneo, Carocci, Roma 2016, capp. IV, V, VI. 
44. L’Italia repubblicana: dai governi centristi alla lunga transizione.G. Astuto, Le istituzioni politiche italiane. Da Cavour al dibattito contemporaneo, Carocci, Roma 2016, capp. VII, VIII e IX. 

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

La modalità di verifica dell'apprendimento è il colloquio orale.

Per i frequentanti è possibile sostenere delle verifiche in itinere (scritte e/o orali), volte all'accertamento della conoscenza di una parte del programma.

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Le istituzioni politiche in età moderna. La Rivoluzione francese e l’età napoleonica

La Restaurazione. I moti liberali e il Risorgimento italiano

La costruzione dello Stato Unitario. Accentramento e decentramento. Le Luogotenenze.

I governi della Destra storica. La Sinistra al potere. L’età crispina.

L’età giolittiana. La prima guerra mondiale e la crisi del sistema politico liberale. Il regime fascista.

La Repubblica e i governi centristi. Le nuove istituzioni in Europa e la costruzione dell’Unione europea.

L’Italia dal centrosinistra al pentapartito. Il crollo del sistema politico italiano e la lunga transizione