DIRITTO DEL LAVORO

Anno accademico 2021/2022 - 3° anno

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali


Contenuti del corso

L’obiettivo del corso è fornire allo studente le nozioni fondamentali sul sistema delle fonti del diritto del lavoro e del diritto sindacale. Le relative nozioni vengono illustrate in una prospettiva anche comparata. Conoscenze teoriche e metodologiche sui fenomeni e le dinamiche del lavoro, delle relazioni di lavoro, delle politiche del lavoro e del welfare.

Il corso fornirnirà agli studenti la conoscenza dei fondamenti costituzionali e dei principali istituti del diritto del lavoro: l’incontro tra la domanda e l’offerta nel mercato del lavoro; l’evoluzione della nozione di subordinazione; la frammentazione tipologica del contratto di lavoro; la retribuzione, l’orario di lavoro, i diritti personali dei lavoratori e i poteri imprenditoriali; il recesso dal rapporto di lavoro; i licenziamenti individuali e collettivi; la libertà sindacale; la rappresentanza sindacale e i diritti collettivi dei lavoratori in azienda; il contratto collettivo di diritto comune (efficacia soggettiva e inderogabilità); il diritto di sciopero e la serrata; la regolamentazione del conflitto nell’ambito dei servizi pubblici essenziali.
Il corso si confronterà, inoltre, in una prospettiva giuslavoristica, con una delle più importanti sfide del mondo contemporaneo: l’impatto delle nuove tecnologie, in particolare digitali, sull’attività d’impresa e la trasformazione della stessa. Nell'ambito dell’impatto delle nuove tecnologie sull’attività d’impresa e sull’organizzazione del lavoro, verranno esaminate le seguenti tematiche:
- come le nuove tecnologie impattano sul diritto del lavoro e sulle sue categorie tradizionali;
- la qualificazione del rapporto di lavoro dei prestatori delle piattaforme: tra subordinazione, autonomia, co.co.co. e collaborazioni etero-organizzate;
- la giurisprudenza in tema di qualificazione del rapporto di lavoro dei prestatori delle piattaforme, con attenzione al caso giurisprudenziale dei riders per la consegna del cibo a domicilio;
- la disciplina normativa e contrattual-collettiva del trattamento economico dei lavoratori delle piattaforme;
- la tutela della dignità e della riservatezza dei lavoratori dell’economia digitale;
- la contrattazione collettiva dei lavoratori delle piattaforme, con particolare attenzione ai rapporti fra accordi collettivi dei lavoratori autonomi e diritto della concorrenza dell’Unione Europea;
- la disciplina del mercato del lavoro, con particolare riguardo all’intermediazione del lavoro tramite siti internet.


Testi di riferimento

M. Esposito, L. Gaeta, A. Zoppoli, L. Zoppoli, Diritto del lavoro e diritto sindacale, Giappichelli, Torino, 2021.
S.Borelli, V. Brino, C. Faleri, L. Lazzeroni, L. Tebano, L. Zappalà, Lavoro e nuove tecnologie. Dizionario del diritto del lavoro che cambia, Giappichelli, Torino, 2022.