STATISTICA SOCIALE

Anno accademico 2017/2018 - 3° anno

Prerequisiti richiesti

  • PRINCIPI E FONDAMENTI DELL'ANALISI STATISTICA DEI DATI. MISURE STATISTICHE MONOVARIATE

    Conoscenze di matematica di base e principi fondamentali di logica.

  • STRUMENTI STATISTICI PER L'ANALISI BIVARIATA. CALCOLO DELLE PROBABILITÀ PER L'INFERENZA STATISTICA

    Conoscenza del primo modulo e conoscenze di base logico-matematiche

  • STIMA DEI PARAMETRI E CONTROLLO D'IPOTESI

    Conoscenza dei primi due moduli e basi logico-matematiche


Frequenza lezioni

  • PRINCIPI E FONDAMENTI DELL'ANALISI STATISTICA DEI DATI. MISURE STATISTICHE MONOVARIATE

    Facoltativa anche se molto consigliata

  • STRUMENTI STATISTICI PER L'ANALISI BIVARIATA. CALCOLO DELLE PROBABILITÀ PER L'INFERENZA STATISTICA

    Non obbligatoria ma consigliata

  • STIMA DEI PARAMETRI E CONTROLLO D'IPOTESI

    Non obbligatoria ma consigliata


Contenuti del corso

  • PRINCIPI E FONDAMENTI DELL'ANALISI STATISTICA DEI DATI. MISURE STATISTICHE MONOVARIATE

    Nozioni introduttive, Tipologia delle variabili, Distribuzioni statistiche, Rappresentazioni grafiche, Medie, Indici di variabilità, Indici di forma, numeri indici.

  • STRUMENTI STATISTICI PER L'ANALISI BIVARIATA. CALCOLO DELLE PROBABILITÀ PER L'INFERENZA STATISTICA

    Analisi delle distribuzioni doppie: Dipendenza, Regressione lineare, coefficiente di correlazione lineare. Introduzione alla probabilità, Variabili casuali, Alcuni particolari modelli probabilistici.

  • STIMA DEI PARAMETRI E CONTROLLO D'IPOTESI

    Popolazione, campione, distribuzione campionaria, stima puntuale dei parametri, stima per intervallo, verifica delle ipotesi, confronto tra popolazioni.


Testi di riferimento

  • PRINCIPI E FONDAMENTI DELL'ANALISI STATISTICA DEI DATI. MISURE STATISTICHE MONOVARIATE
    1. Cicchitelli G. (2012). STATISTICA. PRINCIPI E METODI. Pearson Education, Paravia Bruno Mondadori Editori Milano.
    2. Porcu M. e Tedesco N. (2007). PROBLEMI DI STATISTICA IN AMBITO SOCIALE ED ECONOMICO. Pearson Education Paravia Bruno Mondadori Editori Milano.

    Ulteriori approfondimenti

    Keller D.K. The Tao of Statistics Sage, London, 2006.

  • STRUMENTI STATISTICI PER L'ANALISI BIVARIATA. CALCOLO DELLE PROBABILITÀ PER L'INFERENZA STATISTICA

    Cicchitelli G. (2012). STATISTICA. PRINCIPI E METODI. Pearson Education, Paravia Bruno Mondadori Editori Milano.
    Porcu M. e Tedesco N. (2007). PROBLEMI DI STATISTICA IN AMBITO SOCIALE ED ECONOMICO. Pearson Education Paravia Bruno Mondadori Editori Milano.

    Testi consigliati:

    Keller D.K. The Tao of Statistics Sage, London, 2006.

  • STIMA DEI PARAMETRI E CONTROLLO D'IPOTESI

    Cicchitelli G. (2012). STATISTICA. PRINCIPI E METODI. Pearson Education, Paravia Bruno Mondadori Editori Milano.
    Porcu M. e Tedesco N. (2007). PROBLEMI DI STATISTICA IN AMBITO SOCIALE ED ECONOMICO. Pearson Education Paravia Bruno Mondadori Editori Milano.



VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • PRINCIPI E FONDAMENTI DELL'ANALISI STATISTICA DEI DATI. MISURE STATISTICHE MONOVARIATE

    L'esame si svolgerà per iscritto.

  • STRUMENTI STATISTICI PER L'ANALISI BIVARIATA. CALCOLO DELLE PROBABILITÀ PER L'INFERENZA STATISTICA

    Scritto

  • STIMA DEI PARAMETRI E CONTROLLO D'IPOTESI

    Scritto


Prove in itinere

  • PRINCIPI E FONDAMENTI DELL'ANALISI STATISTICA DEI DATI. MISURE STATISTICHE MONOVARIATE

    Per i frequentanti sono previste tre prove intermedie, una alla fine di ogni di ogni modulo. Per poter sostenere la successiva prova è necessario aver superato la precedente. La verifica dura 90 minuti e prevede la risoluzione di quattro esercizi inerenti gli argomenti del modulo di riferimento. E' possibile portare con sè un formulario, una calcolatrice e le tavole di distribuzione di probabilità.

  • STRUMENTI STATISTICI PER L'ANALISI BIVARIATA. CALCOLO DELLE PROBABILITÀ PER L'INFERENZA STATISTICA

    Le prove intermedie previste sono tre. Requisito necessario per parteciparvi è la presenza alle lezioni. Poichè la conoscenza dei primi due moduli è fondamentale per comprendere il terzo, è necessario superare tutte le prove precedenti per accedervi.

  • STIMA DEI PARAMETRI E CONTROLLO D'IPOTESI

    Le prove intermedie previste sono tre. Requisito necessario per parteciparvi è la presenza alle lezioni. Poichè la conoscenza dei primi due moduli è fondamentale per comprendere il terzo, è necessario superare tutte le prove precedenti per accedervi.


Prove di fine corso

  • PRINCIPI E FONDAMENTI DELL'ANALISI STATISTICA DEI DATI. MISURE STATISTICHE MONOVARIATE

    Se lo studente sceglie di non partecipare alle prove intermedie previste durante il corso egli dovrà affrontare l'esame secondo il calendario degli appelli ordinari. La prova avrà la durata di 90 minuti e consiste nella risoluzione di cinque problemi. E' possibile portare con sè un formulario, una calcolatrice e le tavole di distribuzione di probabilità.

  • STRUMENTI STATISTICI PER L'ANALISI BIVARIATA. CALCOLO DELLE PROBABILITÀ PER L'INFERENZA STATISTICA

    Se lo studente sceglie di non partecipare alle prove intermedie previste durante il corso egli dovrà affrontare l'esame secondo il calendario degli appelli ordinari

  • STIMA DEI PARAMETRI E CONTROLLO D'IPOTESI

    Se lo studente sceglie di non partecipare alle prove intermedie previste durante il corso egli dovrà affrontare l'esame secondo il calendario degli appelli ordinari.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • PRINCIPI E FONDAMENTI DELL'ANALISI STATISTICA DEI DATI. MISURE STATISTICHE MONOVARIATE

    Esercizio 1

    L’indagine di un’Università sul numero dei laureati negli ultimi 10 anno in corsi ad indirizzo scientifico ha prodotto la seguente serie storica

     

    Anno

    1999

    2000

    2001

    2002

    2003

    2004

    2005

    2006

    2007

    2008

    Laureati

    103

    134

    107

    125

    103

    105

    129

    92

    129

    98

     

    Avvalendosi degli strumenti statistici appresi, analizzare e rappresentare graficamente l’evoluzione del fenomeno considerato.

     

    Esercizio 2

    Su 100 studenti fuori corso è stato rilevato il voto medio e suddiviso nelle seguenti classi:

    Voto medio

    N° studenti

    22

    15

    23

    18

    24

    22

    25

    28

    26

    12

    27

    5

     

     

     

     

     

    Arricchire le capacità informative della tabella attraverso l’impiego di altre tipologie di frequenza, rappresentare graficamente il dato, impiegare un adeguato strumento statistico di sintesi della tendenza centrale (analitico e di posizione), analizzare la variabilità. Commentare il risultato.

     

     

     

     

     

    Esercizio 3

    La seguente tabella riporta il numero degli arrivi presso l’aeroporto di Catania negli ultimi 6 mesi del 2008. Calcolare un indice informativo dalla concentrazione degli arrivi e commentare il risultato.

    Mese

    Passeggeri

    lug-08

    50100

    ago-08

    56838

    set-08

    55650

    ott-08

     

    54625

     

    nov-08

    23249

    dic-08

    13060

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Esercizio 4

    La seguente tabella riporta la distribuzione degli studenti in

    relazione al diploma conseguito. Attraverso gli strumenti appresi commentare la tabella, ponendo particolare (ma non esclusiva) attenzione al grado di omogeneità

     

    DIPLOMA

    ni

    1 - Maturità classica

    13

    2 - Maturità scientifica

    29

    3 - Liceo sociopsicopedagogico

    11

    4 - I.T. Commerciale

    20

    5 - Altro Istituto

    15

  • STRUMENTI STATISTICI PER L'ANALISI BIVARIATA. CALCOLO DELLE PROBABILITÀ PER L'INFERENZA STATISTICA

    Le domande e gli esercizi tipo sono presenti nel libro di testo

  • STIMA DEI PARAMETRI E CONTROLLO D'IPOTESI

    Le domande e gli esercizi tipo sono presenti nel libro di testo