POLITICA COMPARATA E INTERNAZIONALE

Anno accademico 2016/2017 - 2° anno

Obiettivi formativi

  • SISTEMI POLITICI COMPARATI
    L’obiettivo del modulo è quello di fornire allo studente una conoscenza delle categorie d’analisi della scienza politica ed in particolare di quelle sui sistemi politici, le loro dinamiche,gli attori, e, i processi di interazione col sociale. Dalla comparazione di due o tre sistemi politici,lo studente dovrà essere in grado di riconoscere le caratteristiche differenti e le modalità di funzionamento delle diverse forme democratiche.
  • ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI
    Un primo obiettivo del modulo è quello fornire allo studente gli strumenti per ricostruire le origini dei sistemi democratici con riferimento ai processi che hanno portato dalle oligarchie chiuse all’instaurazione delle democrazie nel corso degli ultimi due secoli. Un secondo obiettivo è quello di analizzare la crisi delle democrazie contemporanee all’interno della “crisi della modernità” e del generale processo di globalizzazione in modo che lo studente possa interpretare i fenomeni politici e sociali che più segnano la fisionomia della società. Il quesito di fondo riguarda la direzione ed i possibili sviluppi del modello democratico.
  • ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI
    Obiettivo del modulo è quello di dare agli studenti una panoramica di movimenti e partiti che sorgono come forte contestazione al potere esistente ed alle inadempienze del sistema democratico, che si possono racchiudere nella categoria “populista”, facendo sì che essi si orientino nella lettura dei fenomeni politici e sociali attuali abituandosi a leggere la partecipazione politica nelle sue forme anche estreme.

Prerequisiti richiesti

  • SISTEMI POLITICI COMPARATI

    Conoscenza di base di scienza politica.

  • ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI

    Conoscenza di base di scienza politica.

  • ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI

    Conoscenza di base di scienza politica.


Frequenza lezioni

  • SISTEMI POLITICI COMPARATI

    Non obbligatoria.

  • ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI

    Non obbligatoria.

  • ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI

    Non obbligatoria.


Contenuti del corso

  • SISTEMI POLITICI COMPARATI

    Il modulo approfondirà i seguenti temi:

     

    - Concettualizzare e misurare la democrazia

    - Varietà di democrazie

    - Elezioni e sistemi elettorali

    - Fratture sociali e sistemi di partito

    - Transizioni democratiche

    - Regimi non-democratici.

  • ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI

    Il modulo approfondisce le seguenti tematiche:

     

    -I principali paradigmi interpretativi ed approcci teorici;

    -Pace e guerra nelle relazioni internazionali;

    -La cooperazione internazionale;

    -Le organizzazioni internazionali e regionali;

    -Regionalismo e multilateralismo;

    -La globalizzazione;

    -L’agenda politica globale.

  • ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI

    Il modulo approfondisce i seguenti temi:

    -la società civile globale; le organizzazioni non-governative (ONG);

    -terrorismo globale; stati falliti; ISIS;

    -la strategia di sicurezza europea;

    -il sistema ONU:

    -

    -


Testi di riferimento

  • SISTEMI POLITICI COMPARATI

    B. Pisciotta, P. Grilli di Cortona, O. Lanza, L. Germano, Capire la politica, Utet Università 2016

    Capp. 3,4,5,7,9

  • ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI

    F. Attinà, Il sistema politico globale, 2011 (testo disponibile su Studium)

    Capp. 1-5

  • ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI

    F. Attinà, Il sistema politico globale, 2011 (testo disponibile su Studium)

    Capp. 6-9


Programmazione del corso

SISTEMI POLITICI COMPARATI
 *ArgomentiRiferimenti testi
1*qualità della democrazia 
2*sistemi elettorali 
3*transizioni democratiche 
4*regimi non democratici 
ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI
 *ArgomentiRiferimenti testi
1*Principali teorie sul conflitto e la cooperazione 
2*La cooperazione regionale 
3*Multilateralismo 
ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI
 *ArgomentiRiferimenti testi
1*società civile globale 
2*ONU 
3*NATO 
4*sistema di sicurezza collettiva 
5*multilateralismo 
* Conoscenze minime irrinunciabili per il superamento dell'esame.

N.B. La conoscenza degli argomenti contrassegnati con l'asterisco è condizione necessaria ma non sufficiente per il superamento dell'esame. Rispondere in maniera sufficiente o anche più che sufficiente alle domande su tali argomenti non assicura, pertanto, il superamento dell'esame.

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • SISTEMI POLITICI COMPARATI

    Prova orale

  • ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI

    Prova orale

  • ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI

    Prova orale


Prove in itinere

  • SISTEMI POLITICI COMPARATI

    Alla fine del secondo modulo, gli studeti sosterranno una prova scritta (domande a risposta aperta), sugli argomenti oggetto dei due moduli.

  • ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI

    Alla fine del secondo modulo, gli studeti sosterranno una prova scritta (domande a risposta aperta), sugli argomenti oggetto dei due moduli.

  • ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI

    Alla fine del secondo modulo, gli studeti sosterranno una prova scritta (domande a risposta aperta), sugli argomenti oggetto dei due moduli.


Prove di fine corso

  • SISTEMI POLITICI COMPARATI

    Alla fine del corso, gli studenti sosterranno una prova orale sugli argomenti non inclusi nella prova intermedia.

  • ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI

    Alla fine del corso, gli studenti sosterranno una prova orale sugli argomenti non inclusi nella prova intermedia.

  • ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI

    Alla fine del corso, gli studenti sosterranno una prova orale sugli argomenti non inclusi nella prova intermedia.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • SISTEMI POLITICI COMPARATI
    1. Come interferiscono reciprocamente la politica ambientale internazionale e la competizione nord-sud?
    2. Cos’è un sistema di sicurezza collettiva?
    3. Quali sono le differenze tra paradigma hobbesiano e paradigma groziano?
    4. Qual è il problema della democrazia nell’Unione Europea?
    5. Cos’è la relazione egemonica?
  • ISTITUZIONI POLITICHE INTERNAZIONALI
    1. Come interferiscono reciprocamente la politica ambientale internazionale e la competizione nord-sud?
    2. Cos’è un sistema di sicurezza collettiva?
    3. Quali sono le differenze tra paradigma hobbesiano e paradigma groziano?
    4. Qual è il problema della democrazia nell’Unione Europea?
    5. Cos’è la relazione egemonica?
  • ATTORI E RELAZIONI TRANSNAZIONALI
    1. Come interferiscono reciprocamente la politica ambientale internazionale e la competizione nord-sud?
    2. Cos’è un sistema di sicurezza collettiva?
    3. Quali sono le differenze tra paradigma hobbesiano e paradigma groziano?
    4. Qual è il problema della democrazia nell’Unione Europea?
    5. Cos’è la relazione egemonica?