SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE. SOCIOLOGIA DELLA FAMIGLIA

Anno accademico 2018/2019 - 3° anno - Curriculum Curriculum unico / L-39

Obiettivi formativi

  • EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA

    EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA

  • I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE

    I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE

  • LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI

    LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

  • EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA

    LF

  • I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE

    LF

  • LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI

    LF/S


Prerequisiti richiesti

  • EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA

    no

  • I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE

    no

  • LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI

    Nessuno


Frequenza lezioni

  • EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA

    Non obbligatoria

  • I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE

    Non obbligatoria

  • LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI

    Non obbligatoria, ma sarà rilevata a fini statistici


Contenuti del corso

  • EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA

    • La rivoluzione della stampa e il suo contesto • I media e la sfera pubblica nell’Europa dell’età moderna • Proprietà, dimensioni e internazionalizzazione dei media • Organizzazione e testi mediali : produzione, autonomia e potere

  • I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE

    • Comunicazione : definizione • I processi di base • Segni • Linguaggi • Immagini • Comunicazione non verbale • Comunicazione come relazione • Comunicazione come pratica sociale • Interazione mediata • Informazione • Pubblicità

  • LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI

    Il modulo affronterà le principali trasformazioni storico-sociali dell’istituzione familiare, analizzando in particolare la dimensione relazionale entro la famiglia e la parentela; la famiglia come spazio educativo; la dimensione economica della famiglia e il tema della povertà e delle disuguaglianze sociali; il rapporto tra la sfera familiare e la sfera pubblica della regolazione giuridica e delle politiche sociali.


Testi di riferimento

  • EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA

    a) Briggs A., Burke P., Storia sociale dei media, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 25 – 127 ; 221 – 315

    b) Hesmondhalgh, D. (a cura di), Media production, Milano, Hoepli, 2007, pp. 1 – 75

  • I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE

    a) Priulla, G. , I caratteri elementari della comunicazione, Bari, Laterza

  • LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI

    Saraceno C., Naldini M. (2013), Sociologia della famiglia, Il Mulino, Bologna.


Programmazione del corso

EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA
 ArgomentiRiferimenti testi
1La rivoluzione della stampa e il suo contestoBriggs A., Burke P., Storia sociale dei media, Bologna, Il Mulino, 2007 
2• I media e la sfera pubblica nell’Europa dell’età modernaBriggs A., Burke P., Storia sociale dei media, Bologna, Il Mulino, 2007 
3Proprietà, dimensioni e internazionalizzazione dei mediaHesmondhalgh, D. (a cura di), Media production, Milano, Hoepli, 2007 
4Organizzazione e testi mediali : produzione, autonomia e potereHesmondhalgh, D. (a cura di), Media production, Milano, Hoepli, 2007 
5L’audience vista dai mediaHesmondhalgh, D. (a cura di), Media production, Milano, Hoepli, 2007 
I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE
 ArgomentiRiferimenti testi
1Comunicazione: definizioniPriulla, G. , I caratteri elementari della comunicazione, Bari, Laterza 
2I processi di basePriulla, G. , I caratteri elementari della comunicazione, Bari, Laterza 
3Segni, linguaggi, immaginiPriulla, G. , I caratteri elementari della comunicazione, Bari, Laterza 
4CNV, comunicazione come relazione e come pratica socialePriulla, G. , I caratteri elementari della comunicazione, Bari, Laterza 
5Interazione mediata, informazione, pubblicitàPriulla, G. , I caratteri elementari della comunicazione, Bari, Laterza 
LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI
 ArgomentiRiferimenti testi
1Principali approcci allo studio della famiglia ed evoluzione delle strutture e delle relazioni familiariSaraceno C., Naldini M. (2013), pp. 15-57 (cap. I) 
2I rapporti di parentela tra risorsa e vincoloSaraceno C., Naldini M. (2013), pp. 68-81 (cap. II) 
3Legami di coppia e affettività oggiSaraceno C., Naldini M. (2013), pp. 100-123 (cap. III) 
4Ruoli e relazioni generazionaliSaraceno C., Naldini M. (2013), pp. 125-142; pp. 156-170 (cap. IV) 
5Famiglia, stratificazione sociale e mobilità intergenerazionaleSaraceno C., Naldini M. (2013), pp. 179-195 (cap. V) 
6Famiglia e lavoro Saraceno C., Naldini M. (2013), pp. 197-201; pp. 209-220 (cap. VI) 
7Famiglia e diritto Saraceno C., Naldini M. (2013), pp. 221-231; 235-285 (cap. VII) 
8Famiglia e politiche socialiSaraceno C., Naldini M. (2013), pp. 253-285 (cap. VIII) 

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA

    Esame Orale

  • I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE

    Esame Orale

  • LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI

    Prova scritta con domande a risposta aperta


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • EVOLUZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE UMANA

    Tutto programma

  • I CARATTERI ELEMENTARI DELLA COMUNICAZIONE

    Tutto programma

  • LA FAMIGLIA: DEFINIZIONI E STRUMENTI DI ANALISI

    Quali sono i tipi di struttura familiare individuati da Laslett?

    Perché si parla di permeabilità dei confini familiari in rapporto alle famiglie ricomposte?

    Come i sistemi di welfare contribuiscono a costruire i modelli familiari?