METODI E TECNICHE DEL SERVIZIO SOCIALE

Anno accademico 2019/2020 - 2° anno - Curriculum Curriculum unico / L-39

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

  • Metodi e tecniche del servizio sociale I

    frontale e laboratoriale

  • Metodi e tecniche del servizio sociale II

    frontale

    esercitazioni di gruppo


Prerequisiti richiesti

  • Metodi e tecniche del servizio sociale I

    le conoscenze di principi e fondamenti del servizio sociale

  • Metodi e tecniche del servizio sociale II

    Principi del servizo sociale


Frequenza lezioni

  • Metodi e tecniche del servizio sociale I

    70%

  • Metodi e tecniche del servizio sociale II

    si


Contenuti del corso

  • Metodi e tecniche del servizio sociale I

    La relazione di aiuto in rapporto ai modelli di servizio sociale: problem-solving; psico-sociale; ecologico-esistenziale; socio-comportamentale; sistemico relazionale, unitario, integrato. Approfondimento dei modelli: centrato sulle situazioni di crisi e centrato sul compito e loro applicazioni.

    Le dimensioni dell’intervento sociale.

    Teorie, metodi e strumenti del servizio sociale per lavorare con la persona, con i

    gruppi. Lavoro di gruppo e gruppi di lavoro, gruppi di auto-mutuo aiuto.

    Profili di lettura della comunità, modelli d’intervento della comunità.

  • Metodi e tecniche del servizio sociale II

    La progettualità dell’intervento nella gestione del compito e delle situazioni di crisi. Relazione professionale e dinamiche del processo comunicativo. La fase di contatto nel processo d’aiuto: front-office e segretariato sociale. Le fasi metodologiche dell’intervento sociale: dalla richiesta alla domanda, analisi della situazione/bisogno, valutazione, progetto, contratto, intervento, conclusione. Tecniche e strumenti dell’intervento sociale: colloquio, visita domiciliare, riunione. La metodologia del lavoro di rete nella prospettiva dell’approccio relazionale. Dinamiche e reti nel processo di aiuto alla persona.


Testi di riferimento

  • Metodi e tecniche del servizio sociale I

    Mara Sanfelici (2017) "I modelli teorici del servizo sociale" Carocci Faber , Roma

    F. Ferrario (2004) “Le dimensioni dell’intervento sociale, un modello unitario centrato sul compito” Carocci, Roma.(pag.21/205)

    M.Teresa Zini, S. Miodini (1999) “Il Gruppo”, Carrocci, Roma. (pag.17/26- 59/118)

    Elena Allegri (2016) "Il servizio sociale di Comunità" Carocci, Roma

  • Metodi e tecniche del servizio sociale II

    A.M. Zilianti, B. Rovai (2010) “Assistenti Sociali Professionisti” Metodologia del lavoro sociale, Carocci Roma

    V. Fabbri- A. Lippi (2007) “Il segretariato sociale” Carocci, Roma.(pag.15/77)

    Lia Sanicola (2002) “Reti Sociali e Intervento Professionale” Liguori, Napoli, (pag 17/140-277/293).


Programmazione del corso

Metodi e tecniche del servizio sociale I
 ArgomentiRiferimenti testi
1Basi teoriche e modelli operativi. Modelli e prospettive teoriche del servizio sociale. Le connessioni fra teoria e pratica nel servizio sociale: il modello problem-solving, il modello sistemico, il modello centrato sul compito. L’approccio cognitivo-comportamentale, l’approccio motivazionale. L’intervento nelle situazioni di crisi. Le dimensioni dell’intervento sociale. Teorie, metodi e strumenti del servizio sociale per lavorare con la persona, con i gruppi. Lavoro di comunità e con la comunità.Mara Sanfelici (2017) ''I modelli teorici del servizio sociale'' Carocci Faber , Roma; F. Ferrario (2004) “Le dimensioni dell’intervento sociale, un modello unitario centrato sul compito” Carocci, Roma.(pag.21/205)  
2La progettualità dell’intervento nella gestione del compito e delle situazioni di crisi.M.Teresa Zini, S. Miodini (1999) “Il Gruppo”, Carrocci, Roma. (pag.17/26- 59/118); Elena Allegri (2016) ''Il servizio sociale di Comunità'' Carocci, Roma 
3Esercitazioni sulla presa in caricoMauro Ferrari, Stefania Miodini (2018)“La presa in carico nel servizio sociale” Carocci Faber, Roma 
Metodi e tecniche del servizio sociale II
 ArgomentiRiferimenti testi
1Relazione professionale e dinamiche del processo comunicativo. La fase di contatto nel processo d’aiuto: front-office e segretariato sociale. Le fasi metodologiche dell’intervento sociale: dalla richiesta alla domanda, analisi della situazione/bisogno, valutazione, progetto, contratto, intervento, conclusione. Tecniche e strumenti dell’intervento sociale: colloquio, visita domiciliare, riunione. La metodologia del lavoro di rete nella prospettiva dell’approccio relazionale. A.M. Zilianti, B. Rovai (2010) “Assistenti Sociali Professionisti” Metodologia del lavoro sociale, Carocci Roma V. Fabbri- A. Lippi (2007) “Il segretariato sociale” Carocci, Roma.(pag.15/77)  
2. Dinamiche e reti nel processo di aiuto alla persona. La scrittura nel Servizio Sociale: disamina della documentazione professionale. Lia Sanicola (2002) “Reti Sociali e Intervento Professionale” Liguori, Napoli, (pag 17/140-277/293). U. De Ambrogio, T. Bertotti, F. Merlini, (2005) “ L'assistenza sociale e la valutazione”, Carocci, Roma ;Allegri, Palmeri, Zucca (2015) Il Colloquio  

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Metodi e tecniche del servizio sociale I

    orale

  • Metodi e tecniche del servizio sociale II

    orale


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • Metodi e tecniche del servizio sociale I

    modelli teorici

    strumenti di lavoro

    casistica