PEDAGOGIA GENERALE E PROSPETTIVE INTERCULTURALI

Anno accademico 2019/2020 - 2° anno - Curriculum Curriculum unico / L-40

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali e discussioni/dibattiti con gli studenti sugli argomenti e sulle tematiche oggetto del corso e anche su quelle della stretta attualità. Lezioni a classe intera, con l’utilizzo di slides e filmati; sollecitazione alla riflessione e alla partecipazione attiva.


Prerequisiti richiesti

Conoscenza delle tematiche socioculturali di base, e abitudine alla"lettura" in chiave critica e alla riflessione sulla realtà educativa e culturale. Metodologia di studio aperta allo spunto critico e all'approfondimento interdisciplinare.


Frequenza lezioni

Frequenza non obbligatoria


Contenuti del corso

Il programma del corso intende interessare varie aree della pedagogia generale, partendo dalla definizione della disciplina per determinare il suo campo di azione,fino alla pedagogia interculturale, comprendendo le definizioni di politica come partecipazione attiva, per arrivare ad analizzare l'educazione civica in Italia. Il Corso intende soffermarsi sui punti chiave della discplina pedagogica, attraverso i signficati dei costrutti istruzione, educazione e formazione, per poi guardare al suo statuto epistemologico in epoca di complessità. Particolare attenzione sarà data all'interazione tra la scuola e la famiglia, e a quella tra esse e il territorio, in epoca di cambiamenti culturali frenetici e di aspettative di vita più lunghe, per cui la prospettiva lifelong learning assume signficati fondamentali in ottica formativa.


Testi di riferimento

- F. Frabboni-F. Pinto Minerva, Introduzione alla pedagogia generale, Laterza, Roma-Bari 2018
- M. Santerini, Da stranieri a cittadini, Mondadori, Milano 2018
- P. Mulè, a cura di, Il curricolo verticale e l'insegnamento Cittadinanza e Costituzione, Pensa Multimedia, Lecce 2019



VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova scritta da completarsi in 120 minuti sugli argomenti del programma complessivo, composta da n.3 quesiti a risposta "aperta" e n. 6 quesiti a risposta multipla.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Origini della parola "democrazia"

- I modelli pedagogici prevalenti nello studio interculturale

- La questione del problematicismo pedagogico

- La questione dell'educazione civica in Italia

- I significati del multiculturalismo


1) Lo spazio dell’incontro: campo di utilizzo e come si articola.

- L’Intercultura nella scuola;

- John Dewey e la classe come laboratorio di democrazia;

- Il termine “educazione” ;