STRATEGIA E STORIA DELLE RELAZIONI COMMERCIALI

Anno accademico 2019/2020 - 1° anno

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

  • STORIA DELLE RELAZIONI COMMERCIALI (XIX-XXI SECOLO)

    Il corso si svolgerà utilizzando sia le tradizionali lezioni frontali sia le nuove tecniche dell'active learning (micro-teaching, flipped classroom, piattaforme didattiche on-line).


Prerequisiti richiesti

  • STORIA DELLE RELAZIONI COMMERCIALI (XIX-XXI SECOLO)

    Una sommaria conoscenza dei processi economici del XIX e del XX secolo


Frequenza lezioni

  • STORIA DELLE RELAZIONI COMMERCIALI (XIX-XXI SECOLO)

    Non è obbligatoria. Chi frequente almeno il 70% delle lezioni potrà sostenere una verifica intermedia su una parte del programma


Contenuti del corso

  • STORIA DELLE RELAZIONI COMMERCIALI (XIX-XXI SECOLO)

    Il corso approfondirà il tema delle connessioni nelle diverse fasi della globalizzazione economica dell'età contemporanea utilizzando la più recente bibliografia relativa ai rapporti tra le principali aree politico-geografiche mondiali. In particolare, sarà approfondito il ruolo di nuove potenze emergenti (come la Cina e l'Oriente asiatico) nell'economia globale.


Testi di riferimento

  • STORIA DELLE RELAZIONI COMMERCIALI (XIX-XXI SECOLO)

    1. Carlo Fumian e Andrea Giuntini (a cura di), Storia economica globale del mondo contemporaneo, Carocci, Roma 2019
    2. Tim Marshall, Le 10 mappe che spiegano il mondo, Garzanti, Roma 2018



VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • STORIA DELLE RELAZIONI COMMERCIALI (XIX-XXI SECOLO)

    La verifica dell'apprendimento avverrà tramite prove scritte e orali (preparazione di paper, tesine, powerpoint ecc).


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • STORIA DELLE RELAZIONI COMMERCIALI (XIX-XXI SECOLO)

    Le principali domande verteranno sulle questioni relative alla importanza della storia economica e della geografia nel determinare lo sviluppo e/o la decadenza degli Stati nazionali e i rapporti di forza tra essi tra XIX e XX secolo.