STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Anno accademico 2018/2019 - 2° anno

Obiettivi formativi

Obbiettivo dell'insegnamento è fare acquisire allo studente la conoscenza del dibattito contemporaneo intorno alla metodologia dell'ermeneutica epistemologica contemporanea


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

L/F


Prerequisiti richiesti

Gli studenti devono essere in possesso di conoscenze umanistiche e scientifiche comuni alle discipline impartite presso gli istituti superiori d'insegnamento.


Frequenza lezioni

La frequenza delle lezioni è auspicabile, ma non obbligatoria.


Contenuti del corso

Il corso intende presentare lezioni di approfondimento nell'ambito della studio della storia della filosofia contemporanea: dal Romanticismo ad Heidegger, da Kant a Feyerabend, da Hegel a Foucault a Nietzsche, individuandone percorsi comparati.


Testi di riferimento

S. Mazzone, Filosofia del corpo. Il desiderio immaginativo, Bonanno, Acireale-Roma, 2013



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Concetti filosofici di base S. Mazzone, Filosofia del corpo. Il desiderio immaginativo, Bonanno, Acireale-Roma, 2013 
2La filosofia del desiderio nel RomanticismoS. Mazzone, Filosofia del corpo. Il desiderio immaginativo, Bonanno, Acireale-Roma, 2013 
3Il concetto di immaginazione in KantS. Mazzone, Filosofia del corpo. Il desiderio immaginativo, Bonanno, Acireale-Roma, 2013 
4Desiderio e nomadismo in FoucaultS. Mazzone, Filosofia del corpo. Il desiderio immaginativo, Bonanno, Acireale-Roma, 2013 
5Esodo e classe in MarxS. Mazzone, Filosofia del corpo. Il desiderio immaginativo, Bonanno, Acireale-Roma, 2013 
6Narrazione filosofica contemporanea della corporeit√†S. Mazzone, Filosofia del corpo. Il desiderio immaginativo, Bonanno, Acireale-Roma, 2013 

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

Colloquio orale


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Costellazioni concettuali dell'Illuminismo

Cosa si intende per Desiderio immaginativo?

L'immaginazione in Marx