PROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE DELLE POLITICHE SOCIALI

Anno accademico 2015/2016 - 1° anno

Obiettivi formativi

  • ANALISI DELLE POLITICHE SOCIALI E PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE.
    Il modulo è orientato a fornire una conoscenza sociologica delle specifiche caratteristiche delle politiche sociali italiane e al modo in cui si configura il rapporto tra “problemi” e “interventi” sociali.
  • STRUMENTI NORMATIVI E STRUTTURE DI DECISIONE.
    Il modulo è orientato a fornire una conoscenza delle specifiche caratteristiche delle politiche sociali italiane e al modo in cui si configura il rapporto tra la raccolta delle informazioni e l’attività di programmazione dei servizi nelle istituzioni del welfare.
  • MODELLI DI PROGRAMMAZIONE NELLE POLITICHE SOCIALI.
    L’obiettivo del modulo è di fornire agli allievi le basi essenziali per poter comprendere la natura dei differenti modelli di programmazione sociale e le differenti prospettive interpretative nella definizione dei programmi pubblici.
  • TEORIE, METODI E TECNICHE DELLA VALUTAZIONE
    L’obiettivo del modulo è di fornire agli allievi le basi essenziali per poter comprendere e distinguere le finalità dei principali approcci valutativi presenti in letteratura, analizzandone le potenzialità ed i limiti di applicazione nell’ambito delle politiche sociali.

Contenuti del corso

  • ANALISI DELLE POLITICHE SOCIALI E PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE.
    Il modulo 1 vuole offrire il quadro delle politiche sociali in Italia, l’evoluzione normativa del sistema di interventi in ambito sociale, le trasformazioni più recenti e le attuali caratteristiche.
  • STRUMENTI NORMATIVI E STRUTTURE DI DECISIONE.
    Il Modulo 2 mira a definire i concetti ed i passaggi metodologici volti ad individuare le decisioni in materia di politica sociale e le catene decisionali all’interno delle organizzazioni di welfare nonché le modalità ed i vincoli che caratterizzano l’attività di programmazione in contesti complessi.
  • MODELLI DI PROGRAMMAZIONE NELLE POLITICHE SOCIALI.
    Il terzo modulo introduce i principali modelli di programmazione sociale, evidenziandone i campi di sviluppo e di azione attraverso casi di studio, evidenziando, inoltre, il ruolo dei meccanismi implementativi nell’attuazione di interventi e servizi pubblici.
  • TEORIE, METODI E TECNICHE DELLA VALUTAZIONE
    Il quarto modulo introduce gli allievi ai fondamenti della logica valutativa, alle principali teorie valutative presenti in letteratura con particolare riferimento agli aspetti legati alla valutazione basata sulla teoria del programma. Il Modulo prevede inoltre un approfondimento sui processi, sugli strumenti ed sul ruolo del monitoraggio nei processi di programmazione e valutazione

Testi di riferimento

  • ANALISI DELLE POLITICHE SOCIALI E PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE.
    Gori C. et al. Il welfare sociale in Italia Carocci, 2014 cap. 1, 2, 3,4 e 5 pp.11-146
    Consoli M.T: “Per un analisi sociologica delle politiche sociali” in Pennisi e Agodi (eds) Il diritto delle burocrazie pp. 35-69 e “L’amministrazione del welfare” in Il diritto al denaro pp. 63-84
    Martelli A. “Le politiche socio-assistenziali in Italia: caratteri. Dinamiche e questioni aperte” pp. 87-101 in Attori e Territori del Welfare di Rizza, Bonvicini (a cura di), FrancoAngeli, 2014
  • STRUMENTI NORMATIVI E STRUTTURE DI DECISIONE.
    Consoli M.T. La localizzazione delle politiche sociali. Attività, risultati e strumenti normativi, Bonanno 2009, cap.3 pag.79-105.
    Castro M.P., Consoli M.T., “Nuovi assetti organizzativi nei Servizi Sociali: managerialismo e terzo settore” in A. Bassi e G.Moro (a cura di) Politiche sociali innovative e diritti di cittadinanza pp. 239-253, FrancoAngeli, 2015.
    Pennisi C. “La Trasparenza della cultura giuridica” in Sociologia e Ricerca Sociale, 2006 n.79 pp. 45-54.
  • MODELLI DI PROGRAMMAZIONE NELLE POLITICHE SOCIALI.
    Siza R. (2003) Progettare nel sociale. Regole, metodi e strumenti per una progettazione sostenibile FrancoAngeli, capp. 1 e 2, pp. 19-70
    Busso S. e Negri N. (a cura di) (2012) La programmazione sociale a livello locale, Carocci ed. cap. 2, pp. 51-84
    Mazzeo Rinaldi F., (2012) Il monitoraggio per la valutazione, FrancoAngeli cap. 2 pp 44-66
  • TEORIE, METODI E TECNICHE DELLA VALUTAZIONE
    Palumbo M., (2001) Il processo di valutazione. Decidere, programmare, valutare. Franco Angeli, pp 21-58
    Stame N. - a cura - (2007) Classici della valutazione. Franco Angeli, pp. 337-386.
    Mazzeo Rinaldi F., (2012) Il monitoraggio per la valutazione, Franco Angeli, capp. 3 e 4; pp 67-115