AGRICOLTURA SOCIALE E SISTEMI DI ANALISI TERRITORIALI

Anno accademico 2019/2020 - 2° anno - Curriculum Percorso - Terzo settore e impresa sociale

Obiettivi formativi

A partire da riflessioni teoriche, valutazioni empiriche e casi di studio, l'obiettivo formativo consiste nel far maturare i modelli interpretativi e le connesse tecniche di analisi quantitative e qualitative a partire dalle quali è possibile condurre ricerche e analisi che restituiscano la descrizione, l'interpretazione e la valutazione efficace delle diverse dimensioni di un territorio: socio-demografica, morfologica, ecologica, organizzativa, e le possibili traiettorie di sviluppo.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

La didattica si incentrerà su attività di laboratorio attraverso computer che permettano l'utilizzo di software quali GIS, QGIS e ArcMap.


Prerequisiti richiesti

La conoscenza dell'approccio socio-territoriale in sociologia, principali teorie, metodi e tecniche di analisi.


Frequenza lezioni

La frequenza delle lezioni è necessaria trattandosi di attività laboratoriale, dove si farà ricorso a software quali GIS, QGIS e ArcMap.


Contenuti del corso

Il corso intende soffermarsi sulle interazioni complesse che si instaurano tra la società e l'ambiente (con particolare riferimenti ai contesti rurali) attraverso l'acquisizione di competenze per l'elaborazione della cartografia digitale mediante software quali GIS, QGIS e ArcMap.


Testi di riferimento

Battaglini E. (2014), Sviluppo territoriale. Dal disegno della ricerca alla valutazione dei risultati, Angeli, Milano.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Disegnare una ricerca territorialeBattaglini E. (2014), Sviluppo territoriale. Dal disegno della ricerca alla valutazione dei risultati 
2Patrimonio locale, valori e risorse territoriali: tecniche qualitative e quantitativeBattaglini E. (2014), Sviluppo territoriale. Dal disegno della ricerca alla valutazione dei risultati 
3L'analisi geo-referenziata del sistema territorialeBattaglini E. (2014), Sviluppo territoriale. Dal disegno della ricerca alla valutazione dei risultati 

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova si svolgerà nel laboratorio di informatica per consentire la realizzazione di cartografia socio-territoriale mediante dati quantititativi da utilizzare negli ambienti GIS, QGIS e ArcMap.

La prova avrà una durata di quattro ore.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

- Definire i quattro momenti essenziali dell’analisi territoriale con attenzione alla prima fase (la costruzione del progetto di ricerca).

- Descrivere le tecniche specifiche dell’analisi socio-territoriale.

- Elaborazione dati ISTAT sul Bes (Benessere equo e sostenibile) per rappresentare, tramite cartografia,l'“uscita precoce dal sistema di istruzione e formazione”.