ECONOMIA CIVILE

Anno accademico 2015/2016 - 2° anno

Obiettivi formativi

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 1
    Il modulo ha lo scopo di fornire agli studenti una conoscenza preliminare della metodologia di indagine basata sull’individualismo metodologico e su possibili metodologie alternative più in linea con l’analisi sociologica.
  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 2
    Il modulo fornisce una conoscenza di alcuni modelli che spiegano importanti fenomeni collettivi seguendo l’approccio metodologico di Coleman.
  • STUDI DI CASO
    Il modulo fornisce alcune analisi concrete di fenomeni collettivi e relative implicazioni economiche.

Contenuti del corso

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 1

    • Homo oeconomicus vs homo sociologicus • La spiegazione nelle scienze sociali e l’approccio di J. Coleman • Il meccanismo decisionale

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 2

    • Sistemi di fiducia • Comportamenti collettivi e modelli di soglia • Esternalità di network

  • STUDI DI CASO

    • Istituzioni e sviluppo economico • Confucianesimo e sviluppo economico


Testi di riferimento

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 1

    Hargreaves Heap, M. Hollis, B. Lyon, R. Sugden, A. Weale, La teoria della scelta. Una guida critica, Bari, Laterza, 1996, Capitolo quinto.
    • Coleman, J. S. (2005), Fondamenti di teoria sociale, Il Mulino, Bologna, Capitolo 1.
    • Krugman, P. e R. Wells, 2009, Principi di microeconomia, Zanichelli, Bologna, Capitoli 10, 19 e 20.

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 2

    • Coleman, J.S. (2005), Fondamenti di teoria sociale, Il Mulino, Bologna, Capitoli 8 e 9.
    • Granovetter, M. (1978), Threshold models of collective behaviour, American Journal of Sociology, 83, pp. 1420-1443 (in alternativa Schelling, T.C. (2006), Micromotivazioni della vita quotidiana, Bompiani, Milano, Capitolo3).
    • Krugman, P. e R. Wells, 2009, Principi di microeconomia, Zanichelli, Bologna, Capitolo 22.

  • STUDI DI CASO

    • Acemoglu, D. e J. Robinson (2013), Perché le nazioni falliscono, Le origini di prosperità, potenza e povertà, Il Saggiatore, Milano, Capitoli 1,2,3,4,5.
    • Dore, R. (1990), Bisogna prendere il Giappone sul serio, Il Mulino, Bologna, Capitoli 1, 5, 6 e 7, 9.


Programmazione del corso

FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 1
 ArgomentiRiferimenti testi
1homo oeconomicus vs homo sociologicustesto 1 
2L'approccio metodologico di J. Colemantesto 2 
3consumatore razionale. Esternalità, beni pubblici e risorse comuniTesto 3 
FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 2
 ArgomentiRiferimenti testi
1la fiducia. Comportamenti collettivi: panici da fuga, bancari, le mode.testo 1 
2Il modello di soglia di Granovettertesto 2 
3network externalitiesTesto 3 
STUDI DI CASO
 ArgomentiRiferimenti testi
1Il ruolo delle istituzioni nel determinare lo sviluppo economico di un paese.testo 1 
2Il ruolo della cultura nel determinare la crescita economica.testo 2 

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 1

    Esame scritto

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 2

    esame scritto

  • STUDI DI CASO

    esame scritto


Prove di fine corso

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 1

    Esame scritto. Domande a risposta aperta.

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 2

    Esame scritto. Domande a risposta aperta.

  • STUDI DI CASO

    Esame scritto. Domande a risposta aperta.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 1

    Homo oeconomicus vs homo sociologicus. L'approccio metodologico di Coleman. La scelta del paniere ottimo del consumatore razionale. Scelte razionali ed esternalità. Scelte razionali e beni pubblici. Scelte razionali e risorse comuni.

  • FONDAMENTI DI MACROECONOMIA 2

    Il modello di fiducia in Coleman. Il comportamento collettivo. Panici da fuga. Le mode. Il modello di soglia di Granovetter. Esternalità di network.

  • STUDI DI CASO

    Le istituzioni estrattive e lo sviluppo economico. La cultiura confuciana e lo sviluppo economico giapponese.