ANALISI SOCIO-TERRITORIALE E MODELLI DI CITTA'

Anno accademico 2019/2020 - 1° anno

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

La didattica si incentrerà su lezioni frontali, attività seminariali su alcuni temi specifici, studio di casi di ricerca ed eventualmente l'elaborazione di progetti individuali e/o di gruppo. Oltre all'esposizione orale delle tematiche trattate, il docente si avvarrà di supporti informatici e audiovisivi.


Prerequisiti richiesti

La conoscenza dell'approccio socio-territoriale in sociologia, principali teorie e metodi.


Frequenza lezioni

La frequenza non è obbligatoria. Non sono previste prove intermedie. Sono previsti lavori di gruppo/individuali per l'approfondimento di talune tematiche; tali lavori costituiranno parte integrante dell'esame.


Contenuti del corso

L'obiettivo è trasmettere agli studenti competenze, sia teoriche che metodologiche, con cui analizzare ed interpretare i modi di funzionamento e le dinamiche di mutamento delle società contemporanee.

PAESAGGI URBANI E MUTAMENTO SOCIO-TERRITORIALE

Il modulo approfondisce i seguenti temi: a) modelli di rigenerazione urbana: pratiche di innovazione sociale e di sviluppo integrato del territorio nelle città europee; b) la pianificazione strategica: verso una razionalità procedurale e comunicativa, verso un ritorno alle regole, verso una maggiore inclusione sociale.

SOCIOLOGIA E POLITICHE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO

Il modulo approfondisce i seguenti temi: a) processi di governance e politiche per la città; b) la partecipazione: le dimensioni sociali e spaziali, gli strumenti, la progettazione di pratiche partecipative, con particolare riferimento all’analisi, progettazione e valutazione delle politiche per lo sviluppo e la promozione del territorio, nonché delle attività di governance, di mediazione degli interessi e dei conflitti, dei processi partecipativi.


Testi di riferimento

S. SETTIS, Architettura e democrazia. Paesaggio, città, diritti civili, Einaudi, Torino, 2017.

E. FINOCCHIARO, Visioni della città fra radicamento territoriale e globalizzazione, Bonanno Editore, Acireale-Roma 2014, capp. I; II; V.

D. CIAFFI, A. MELA, La partecipazione. Dimensioni, spazi, strumenti, Carocci editore, Roma, 2006, pp. 81-124.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Le teorie ed i metodi che fondano l'urbanistica partecipataD. CIAFFI, A. MELA (2006), La partecipazione. 
2I nuovi approcci alla governance territorialeE. FINOCCHIARO (2014), Visioni della città fra radicamento territoriale e globalizzazione. 
3I concetti di territorio, territorialità e sviluppo localeE. FINOCCHIARO (2014), Visioni della città fra radicamento territoriale e globalizzazione. 
4La rigenerazione urbana e la pianificazione strategicaE. FINOCCHIARO (2014), Visioni della città fra radicamento territoriale e globalizzazione. 
5Città, paesaggio e valori collettivi essenziali per la democraziaS. SETTIS, Architettura e democrazia. Paesaggio, città, diritti civili, Einaudi, Torino, 2017 

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova scritta con domande aperte della durata di tre ore.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

A) Le caratteristiche delle principali strategie partecipative per la progettazione sociale del territorio.

B) Il modello di città occicentale contemporanea: casi a confronto.