DIRITTO DEL LAVORO

Anno accademico 2021/2022 - 2° anno - Curriculum Economia, lavoro e risorse umane

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali con il supporto di strumenti audiovisivi

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Frequenza lezioni

La frequenza del corso è fortemente incoraggiata nella misura in cui le lezioni non verranno impostate come una mera riproposizione dei contenuti manualistici, costituendo invece la lezione una occasine per svolgere approfondimenti e offrire strumenti e metodi di studio e indagine diversi e complementati rispetto a quelli di cui lo studente può disporre attraverso la lettura dei manuali


Contenuti del corso

L’insegnamento del Diritto del lavoro sarà in primo luogo finalizzato a delineare il più ampio quadro di riferimento entro il quale si colloca la disciplina dei rapporti di lavoro, risultato della formazione alluvionale di fonti normative e, soprattutto negli anni recenti, oggetto di numerose e continue riforme. A tal fine, sarà indispensabile fornire agli studenti la conoscenza dei fondamenti costituzionali e dei principali istituti del diritto del lavoro: l’evoluzione della nozione di subordinazione; la frammentazione tipologica del contratto di lavoro; la retribuzione, l’orario di lavoro, i diritti personali dei lavoratori e i poteri imprenditoriali; il recesso dal rapporto di lavoro; i licenziamenti individuali e collettivi; la rappresentanza sindacale e i diritti collettivi dei lavoratori in azienda; il contratto collettivo di diritto comune (efficacia soggettiva e inderogabilità).


Testi di riferimento

Esposito, Gaeta, Zoppoli, Zoppoli, Diritto del lavoro e sindacale, Giappichelli, 2021:
Cap. I
Il percorso storico del diritto del lavoro italiano
Cap. II
Le fonti: Costituzione, legge e contratto nella disciplina del rapporto di lavoro
Cap. IV
Il lavoro in Italia: contesto economico, persone e istituzioni
Cap. VI
I contratti di lavoro: subordinazione, organizzazione e rapporti speciali
Cap. VIII
Soggetti e attività sindacale nei luoghi di lavoro
Cap. IX
Il contratto collettivo tra anomia ed effettività
Cap. XI
Doveri del lavoratore e poteri datoriali
Cap. XII
Professionalità del lavoratore e dinamiche organizzative
Cap. XIII
La sicurezza nei luoghi di lavoro
Cap. XIV
Il diritto alla retribuzione e la produttività del lavoro
Cap. XV
Luogo, durata della prestazione e sospensione del rapporto di lavoro per ragioni riguardanti il lavoratore
Cap. XVI
L’estinzione del contratto di lavoro: risoluzione consensuale, dimissioni e licenziamenti
Cap. XVII (limitatamente ai parr. 1-2-3-4)
Lavoro esternalizzato, articolazioni dell’impresa e codatorialità
Cap. XVIII
Il lavoro a termine e i contratti con finalità formative



VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame sarà orale.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • Clausole elastiche e flessibili
  • Collaborazioni a progetto
  • condotta antisindacale
  • contratti collettivi nazionali
  • Contratto a tempo determinato
  • contratto a tempo parziale
  • crisi d'azienda
  • diritto di sciopero
  • discriminazioni indirette
  • Efficacia oggettiva del contratto collettivo
  • Giusta causa e giustificato motivo
  • patto di prova
  • ius variandi nel settore pubblico
  • esercizio del potere direttivo
  • libertà sindacale
  • licenziamenti collettivi
  • Licenziamento disciplinare
  • Licenziamento discriminatorio,
  • Mobbing
  • obblighi di sicurezza
  • Onnicomprensività della retribuzione
  • orario di lavoro
  • Preavviso
  • rinunce e transazioni
  • Riposo settimanale
  • rsa rsu
  • sicurezza nel lavoro