Agata Daniela Melfa

Professore associato di SPS/13 - STORIA E ISTITUZIONI DELL'AFRICA
Sede: SEDI DI CATANIA Via Vitt. Emanuele, 49 -Palazzo Calì
Email: melfa@unict.it
Telefono: 0957347219
Sito web:
Orario di ricevimento: Mercoledì 10.30-12-30


  • Curriculum vitae: clicca qui
Anno accademico  


Insegnamenti tenuti presso altri dipartimenti nell'anno accademico 2018/2019

PRIN 2010-2011, Stato, pluralità, cambiamento in Africa. Unità di ricerca coordinata da Federico Cresti (Università di Catania), Minoranze e Stato-nazione nell'Africa mediterranea (http://www-5.unipv.it/africa/index.htm)

FIR 2014, Spazi sociali transnazionali: percorsi migratori a confronto. Unità di ricerca coordinata da Rita Palidda (Università di Catania)

 

16/05/2017
Ricevimento studenti

Si comunica che dal 17 maggio al 9 giugno 2017 la prof.ssa Melfa non effettuerà il ricevimento studenti poiché fuori sede per una missione di ricerca.

04/04/2016
Laboratori Conoscere l’Africa contemporanea: rassegna stampa, musica e radio (3 CFU)

Il Centro per gli Studi sul Mondo Islamico Contemporaneo e l’Africa (CoSMICA) dell’Università di Catania propone per l’anno accademico 2015-16 l’attivazione di laboratori dal titolo Conoscere l’Africa contemporanea: rassegna stampa, musica e radio. L’iniziativa si inserisce all’interno del progetto Intersezioni africane, avviato in collaborazione con Isola Quassùd e Radio Zammù, che si concluderà con la Conferenza dell’Associazione per gli Studi Africani in Italia (ASAI) ospitata a Catania dal 22 al 24 settembre 2016.

Il corso (18 ore in totale corrispondenti a 3 CFU) è articolato in lezioni comuni e gruppi di lavoro suddivisi per paese (Egitto, Eritrea, Senegal/Gambia, Sudan). Per l’accesso è richiesta una conoscenza di base della lingua inglese e/o francese.

La prima fase dei laboratori (12 ore) mira ad analizzare la stampa online dei paesi africani prescelti e a fornire gli elementi di base su come strutturare una rassegna stampa e un radiogiornale. Nell’ultima parte del corso (4 ore) gli studenti interverranno in una trasmissione radiofonica di Radio Zammù che sarà lanciata l’ultima settimana di aprile e andrà in onda per l’intero mese di maggio.

I laboratori avranno inizio il 4 di aprile in aula L al terzo piano di Palazzo Pedegaggi (Via Vittorio Emanuele 49) e si svolgeranno il lunedì, martedì e mercoledì dalle 16 alle 18. Il calendario potrà subire delle variazioni che saranno comunicate a inizio corso. Il termine per l’iscrizione è il 10 marzo 2016.

Per maggiori informazioni rivolgersi alla prof.ssa Daniela Melfa: melfa@unict.it.

03/03/2016
Risultati II prova scritta

Corso di laurea in Storia e cultura dei paesi mediterranei

Storia dei paesi dell’Africa mediterranea e del Medio Oriente

Risultati II prova scritta

Y44000040

26

Y44000028

26

Y44000030

30

Y44000037

26

Y44000027

30

Y44000013

n.c.

 

 

10/02/2016
Storia dei paesi dell'Africa mediterranea e del Medio Oriente

Si comunica che la seconda prova scritta riservata ai frequentanti del corso di Storia dei paesi dell'Africa mediterranea e del Medio Oriente si svolgerà lunedì 29 febbraio 2016 alle ore 14 in aula E (terzo piano, Palazzo Pedegaggi).

01/02/2016
GLOPEM North African History

ID number 

Paper presentation

Assessment

O68000110

25

O68000113

24

O68000121

28

O68000106

28

O68000114

23

O68000111

23

O68000115

20

O68000116

23

O68000112

23

O68000108

25

O68000109

26

O68000122

24

O68000107

25

O68000117

24

O68000120

20

 

02/11/2015
GLOPEM North African History

Detailed course hours and schedule

1.      5 Nov. Course presentation.

2.      10 Nov. Periodisation and a critical approach to modernisation. The Mamlūks and Barbary Regencies. The Sa‘dis and the Alawis in Morocco.

3.      17 Nov. The French expedition in Egypt. The reign of Muhammad ‘Ali (1805-1849).

4.      19 Nov. Egypt under Said and Ismail. The Suez Canal. Institutional reforms in Tunisia. The first reformists.

5.      24 Nov. The British occupation of Egypt. Islamic reformism. Al-Afghani and ‘Abduh.

6.      26 Nov. The conquest of Algeria. Great Powers’ interests and politics in the Mediterranean. The scramble for North Africa.

7.      1 Dec. Natives’ resistance. European administrations in North African territories (colonies, protectorates, condominium).

8.      3 Dec. Italian colonialism in Libya.

9.      10 Dec. Colonial economy and society.

10.  15 Dec. The development of nationalism from the early-twentieth century to WWII.

11.  17 Dec. The struggle for independence in French North Africa. The kingdom of Libya after WWII.

12.  12 Jan. The process of nation and State-building. Neocolonialism, authoritarianism and the development challenge.

13.  14 Jan. (9.00-12.00 am) The 1952 Egyptian Revolution. Gamal Abdel Nasser’s regime. Gamal Abdel Nasser, The Philosophy of the Revolution, 1954.

14.  19 Jan. (9.00-12.00 am) The Algerian War of Liberation. Frantz Fanon, The Wretched of the Earth, 1961.

15.  21 Jan. (9.00-12.00 am) Islamism and the Muslim Brotherhood. Sayd Qutb, Milestones, 1964.

16.  26 Jan. (9.00-12.00 am) Qadhafi’s regime in Libya. Muammar al-Qadhafi, The Green Book (http://greencharter.com/files/gb.htm).

02/11/2015
GLOPEM North African History

COURSE DESCRIPTION

Course Title: Global and North African History

Teacher responsible: Daniela Melfa

Office hours: Tuesdays 4.00-5.00 pm; Wednesdays 10.30-12.30 am. It is recommended to make an appointment by e-mail (melfa@unict.it).

Learning outcomes

Students will be able to situate the history of North Africa in relation to European countries and to understand its internal development.

Brief course description

The course will focus on the history of North Africa from the Ottoman period to independence. Studying the processes of modernisation, colonisation, nationalism, authoritarianism, Islamism, etc. will permit us to highlight continuities and discontinuities in historical development. The particular experience of each country will be taken into account, as well as the history of the wider Arab and Muslim world.

Course contents

Module 1: European integration history

Module 2: Current European integration

Module 3: State and Nation building in North Africa

Module 4: Contemporary socio-political evolution

Teaching methods

Lessons are organised around lectures and students’ paper presentations. In order to facilitate class discussion, basic questions will be suggested every week for debate or written short texts. Articles, book excerpts, and online material will also be provided. Historical documents, newspapers, maps, film excerpts, photos and videos will be used during the lessons.

Reading list

Naylor, Phillip C. (2009), North Africa. A History from antiquity to the Present, Austin: University of Texas Press, pp. 109-246, pp. 275-301 (chapters 5-6-7-8-9).

Addi, Lahouari (2011), ‘Algeria’. In Lust, Ellen (ed.) (2011), The Middle East, Washington D.C.: CQ Press, 12th edition, pp. 371-386.

Masoud, Tarek (2011), ‘Egypt’. In Lust, Ellen (ed.) (2011), The Middle East, Washington D.C.: CQ Press, 12th edition, pp. 387-410.

Martinez, Luis (2011), ‘Libya’. In Lust, Ellen (ed.) (2011), The Middle East, Washington D.C.: CQ Press, 12th edition, pp. 551-575

Maghraoui, Driss, Zerhouni, Saloua (2011), ‘Morocco’. In Lust, Ellen (ed.) (2011), The Middle East, Washington D.C.: CQ Press, 12th edition, pp. 576-602

Coupe, Jeffrey A. (2011), ‘Tunisia’. In Lust, Ellen (ed.) (2011), The Middle East, Washington D.C.: CQ Press, 12th edition, pp. 702-729.

Optional readings

Vatikiotis, P.J. (1991), The History of Modern Egypt: from Muhammad Ali to Mubarak, London: Weidenfeld and Nicolson [AA 6 124].

Vandewalle, D. (2006), A History of Modern Libya, Cambridge, New York: Cambridge University Press [AA 6 550].

Perkins, K. (2004), A History of Modern Tunisia, Cambridge: Cambridge University.

Ganiage, J. (1994), Histoire contemporaine du Maghreb: de 1830 à nos jours, Paris: Fayard, [AA 6 165].

Islamism in North Africa I: The Legacies of History, Middle East/North Africa Briefing N°12 20 Apr 2004,

http://www.crisisgroup.org/~/media/Files/Middle%20East%20North%20Africa/North%20Africa/B012%20Islamism%20in%20North%20Africa%201%20The%20Legacies%20of%20History.ashx.

Assessment

Assessment will be based on students’ attendance, paper presentation, and participation in class debates. The final exam will also count towards overall assessment.

Course hours and Schedule

The course starts on 5 November 2015 and takes place on Tuesdays and on Thursdays from 10.00 to 12.00 am.

26/10/2015
Ricevimento studenti

Il ricevimento studenti si svolgerà il martedì dalle 16 alle 17 e il mercoledì dalle 10.30 alle 12.30. Gli studenti sono invitati a fissare un appuntamento per e-mail (melfa@unict.it).

09/10/2015
Sabir Festival

Sabir Festival

Messina, 9 ottobre 2015

ore 20:00 monte di pietà, transetto

scritture fuoriLuogo

in collaborazione con il Centro per gli Studi sul Mondo Islamico Contemporaneo e l’Africa (CoSMICA), Università di Catania

incontro con Yasmina Khadra

e il suo ultimo libro L’ultima notte del Rais (Sellerio)

con l’autore, Daniela Melfa e Caterina Pastura

14/05/2015
Il ritorno della dhimma. Minoranze religiose nel mondo musulmano

Giovedì 14 maggio alle ore 9.30 si svolgerà la giornata di studio Il ritorno della dhimma. Minoranze religiose nel mondo musulmano, promossa nell’ambito del PRIN dell’Unità di ricerca di Catania, Minoranze e stato-nazione nell’Africa mediterranea. Dopo un’introduzione di Daniela Melfa e Federico Cresti, il relatore Gianluca Parolin (American University in Cairo) si confronterà con Biagio Andò, David Bond, Pinella Di Gregorio e Alessia Melcangi. L’incontro si svolgerà in Aula Magna di Palazzo Pedegaggi (Via Vittorio Emanuele II, 49).

13/05/2015
Presentazione del libro Anch'io per la tua bandiera

Mercoledì 13 maggio alle ore 16.00 si terrà la presentazione del libro di Massimo Zaccaria, Anch’io per la tua bandiera. Il V battaglione ascari in missione sul fronte libico (1912). L’autore ne discuterà con Federico Cresti, Rosario Mangiameli e Daniela Melfa. L’incontro si svolgerà presso la Sala riunioni al 1° piano di Palazzo Pedegaggi (Via Vittorio Emanuele II, 49).

15/04/2015
La Grande Guerra in Medio Oriente: imperi, nazioni, minoranze

A 100 anni di distanza dall’entrata in guerra dell’Italia e dal massacro degli armeni nell’impero ottomano, il Dipartimento di Scienze politiche e sociali e il Centro per gli Studi sul Mondo Islamico Contemporaneo e l’Africa (CoSMICA) organizzano la giornata di studio La Grande Guerra in Medio Oriente: imperi, nazioni, minoranze.

L'iniziativa, che si svolgerà mercoledì 15 aprile alle ore 10 nella Sala conferenze del Polo didattico "Gravina" (Via Gravina, 12) del Dipartimento di Scienze politiche e sociali, si focalizza sui processi che hanno delineato l’assetto geopolitico del Medio Oriente negli anni cruciali della prima guerra mondiale.

Saranno ospiti gli specialisti dell’area Hamit Bozarslan (Centre d’études turques, ottomanes, balkaniques et centrasiatiques – EHESS) e Fabio L. Grassi (Università di Roma La Sapienza), mentre Pinella Di Gregorio e Daniela Melfa interverranno a partire dalle rispettive pubblicazioni: Frontiere. L’impero britannico e la costruzione del Medio Oriente contemporaneo (Carocci, 2013) e Documenti diplomatici italiani sull’Armenia, III serie: 1912-1923, vol. 8 (1 gennaio 1918-31 dicembre 1919) (Oemme Edizioni, Firenze 2013).

http://www.agenda.unict.it/10212-la-grande-guerra-in-medio-oriente-imperi-nazioni-minoranze.htm

27/05/2014
Minoranze e Stati-nazione nell'Africa mediterranea

Il 5 e 6 giugno 2014 si terrà presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali il seminario Minoranze e Stati-nazione nell’Africa mediterranea. Teorie e metodi di ricerca. L’iniziativa, organizzata dal Centro per gli Studi sul Mondo Islamico Contemporaneo e l’Africa (CoSMICA) nell’ambito del PRIN 2010-11 Stato, pluralità e cambiamento in Africa, ha carattere interdisciplinare e coinvolge studiosi italiani e stranieri. I lavori si svolgeranno principalmente in francese.

È prevista anche la proiezione, il 4 e il 6 giugno, dei documentari (sempre in lingua francese) Ouled Lenine di Nadia El Fani e La vierge, les Coptes et moi di Namir Abdel Messeeh.

Clicca qui per accedere all'area riservata