DIRITTO PUBBLICO

Anno accademico 2015/2016 - 1° anno

Obiettivi formativi

  • LO STATO E LE SUE FONTI. L'ORGANIZZAZIONE DELLO STATO E DELLA REPUBBLICA
    Il modulo 1 ha l’obiettivo di introdurre alle nozioni generali sulle fonti giuridiche e sui tipi di costituzioni e allo studio della Costituzione italiana. Ha anche l’obiettivo di fornire nozioni generali sullo Stato e nozioni specifiche sull’organizzazione costituzionale italiana e sugli organi costituzionali, sulle fonti interne all’ordinamento italiano e su quelle europee e sui loro rapporti.
  • DIRITTI FONDAMENTALI: GIUSTIZIA ORDINARIA E COSTITUZIONALE
    Il modulo 2 ha l’obiettivo di fornire nozioni specifiche sulle libertà e sui diritti costituzionalmente garantiti, sul funzionamento della Giustizia costituzionale, sull’ordine magistratuale e sul sistema costituzionale della magistratura.
    Il modulo fornisce, inoltre, approfondimenti specifici sulla posizione costituzionale del ministro della giustizia, sul controllo sui magistrati e sulla funzione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura.

Contenuti del corso

  • LO STATO E LE SUE FONTI. L'ORGANIZZAZIONE DELLO STATO E DELLA REPUBBLICA
    Il corso di Istituzioni di diritto pubblico mira a fornire allo studente adeguate conoscenze sul sistema costituzionale italiano, tramite lo studio di un testo di riferimento ed una monografia di approfondimento su tematiche inerenti i diritti fondamentali.
    Modulo 1:
    Comunità e diritto. Le fonti del diritto.
    Fenomeno giuridico e fenomeno associativo. La Costituzione in senso materiale. La pluralità degli ordinamenti giuridici. La norma giuridica. Le fonti. La delegificazione, la semplificazione normativa ed il meccanismo c.d. taglia-leggi. I criteri per comporre le fonti in sistema. L’interpretazione.
    Lo Stato.
    Forme di Stato. Elementi costitutivi dello Stato. Forme di governo. Il principio della separazione dei poteri. Gli organi dello Stato. La Costituzione.
    Il potere legislativo.
    Il bicameralismo. Il Parlamento in seduta comune. Le Camere. L’organizzazione ed il funzionamento delle Camere. La funzione legislativa delle Camere. L’attività di indirizzo politico delle Camere
    Il potere esecutivo.
    Il Governo. La funzione amministrativa. L’attività di direzione politica. Le funzioni normative.
    Il Presidente della Repubblica.
    La controfirma ministeriale. Le attribuzioni. I messaggi ed il potere di esternazione. Lo scioglimento delle Camere. Gli atti presidenziali. La posizione giuridica.
  • DIRITTI FONDAMENTALI: GIUSTIZIA ORDINARIA E COSTITUZIONALE
    Modulo 2:
    Il potere giudiziario.
    Giurisdizione e funzione giurisdizionale. L’autonomia e l’indipendenza della magistratura.
    La Corte costituzionale.
    I giudizi sulla legittimità costituzionale. I conflitti di attribuzione. Il giudizio sulle accuse.
    Le libertà.
    Il principio di eguaglianza. I diritti fondamentali e la loro tutela. La Corte europea dei diritti dell’uomo e la C.E.D.U. (Particolare attenzione sarà dedicata ai profili costituzionali della pena, quale strumento di limitazione e di tutela dei diritti fondamentali ed agli obblighi di criminalizzazione nel costituzionalismo moderno. In tal senso si approfondirà lo studio della giurisprudenza della Corte di Strasburgo in materia. Ancora saranno considerati il principio di proporzione della pena, la pena di morte e, infine, il diritto inviolabile alla rieducazione del detenuto).

Testi di riferimento

  • LO STATO E LE SUE FONTI. L'ORGANIZZAZIONE DELLO STATO E DELLA REPUBBLICA
    T. MARTINES, Diritto costituzionale, Edizione per i corsi universitari di base, a cura di G. SILVESTRI, Giuffrè, Milano, 2011, pp. 3-70, 79-144, 145-226, 227-267, 295-309, 268-294, 310-360.

    Si consiglia inoltre per la consultazione della Costituzione e delle norme di riferimento:
    AA. VV., Leggi fondamentali del diritto pubblico e costituzionale, Giuffrè, Milano, 2011.
  • DIRITTI FONDAMENTALI: GIUSTIZIA ORDINARIA E COSTITUZIONALE
    T. MARTINES, Diritto costituzionale, Edizione per i corsi universitari di base, a cura di G. SILVESTRI, Giuffrè, Milano, 2011, pp. 3-70, 79-144, 145-226, 227-267, 295-309, 268-294, 310-360
    A. TOSCANO, La funzione della pena e le garanzie dei diritti fondamentali, Giuffré, Milano, 2012.

    Si consiglia inoltre per la consultazione della Costituzione e delle norme di riferimento:
    AA. VV., Leggi fondamentali del diritto pubblico e costituzionale, Giuffrè, Milano, 2011.