DIRITTO CIVILE

Anno accademico 2018/2019 - 2° anno

Obiettivi formativi

Proprietà e pubblica amministrazione.

Autonomia privata e pubblica amministrazione.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

L'insegnamento è svolto in modalità lezioni frontali


Prerequisiti richiesti

E' fortemente consigliata una conoscenza di base degli istituti fondamentali di diritto privato


Frequenza lezioni

non obbligatoria


Contenuti del corso

Il corso costituisce un approfondimento degli istituti

della proprietà (con particolare riferimento ai concetti di appartenenza individuale e/o collettiva dei beni; di funzione sociale; di bilanciamento fra interesse individuale e generale);

del contratto (con particolare riferimento al rapporto fra autonomia privata e intervento pubblico)

della responsabilità (con particolare riferimento ai profili di responsabilità da contatto nell'ambito dei servizi pubbblici sanitari e di istruzione)


Testi di riferimento

Perlingieri Pietro ISTITUZIONI DI DIRITTO CIVILE - 6° EDIZIONE RIVEDUTA ED AGGIORNATA ESI Napoli 2018



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
11 Proprietà e forme di appartenenza individuale, collettiva, pubblica; funzioni sociali delle forme di appartenenza 
2- 1.1 La formazione della concezione dell'appartenenza individuale esclusiva. Lezione del giorno……….dalle ore….alle ore…… 
3- 1.2 Appartenenza individuale esclusiva e funzione sociale della proprietà agli albori dell'età moderna. Lezione del giorno……….dalle ore….alle ore…… 
4- 1.3 Esclusività dell'appartenenza e appropriabilità dei risultati del lavoro nella filosofia politica inglese del Seicento. Lezione del giorno……….dalle ore….alle ore…… 
5- 1.4 L'affermazione del modello economico e sociale dell'esclusività nella forma della proprietà di diritto civile continentale. Lezione del giorno……….dalle ore….alle ore…… 
6- 1.5 I processi di eliminazione delle forme di appartenenza collettiva: la trasformazione dei diritti collettivi in diritti individuali. Lezione del giorno……….dalle ore….alle ore…… 
7- 1.6 La crisi della concezione individualistica della proprietà: dall'abuso del diritto alla diffusione di nuove forme di proprietà. Lezione del giorno……….dalle ore….alle ore…… 
8- 1.7 La crisi della concezione individualistica della proprietà: proprietà privata e interesse collettivo nelle economie contemporanee. Lezione del giorno……….dalle ore….alle ore…… 
9- 1.8 La 'proprietà' e le proprietà alla vigilia della Costituzione.Lezione del giorno……….dalle ore….alle ore……  
10- 1.9 La proprietà e la sua funzione sociale nel sistema costituzionale. Lezione del giorno……….dalle ore….alle ore…… 
112 Contratto, autonomia dei privati ed eteronomia nel rapporto fra poteri privati e poteri pubblici 
122.1 La libertà di disporre dei risultati della propria opera nella filosofia politica dell'età moderna dalle ore...........alle ore ...........del giorno 
132. 2 Libertà di disporre e condizionamenti sociali dalle ore...........alle ore ...........del giorno 
142.3 Il problema storico della donazione dalle ore...........alle ore ...........del giorno 
152.4 Libertà di disporre e autolimitazione della libertà. Il vincolo derivante dal consenso dalle ore...........alle ore ...........del giorno 
162.5 La tutela della libertà di disporre dalle ore...........alle ore ...........del giorno 
172.6 I limiti alla libertà di disporre nell'interesse del funzionamento del mercato dalle ore...........alle ore ...........del giorno 
182.7 I limiti alla libertà di disporre e l'integrazione dell'autonomia privata da parte dell'autorità pubblica dalle ore...........alle ore ...........del giorno 
192.8 L'intervento pubblico autoritativo dalle ore...........alle ore ...........del giorno 
202. 9 L'intervento pubblico regolativo dalle ore...........alle ore ...........del giorno 
213 Sistemi di protezione, responsabilità civile e solidarietà sociale nella prevenzione e nella riparazione del 'danno 

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

esame orale


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Le domande si riferiscono ai temi generali dell'insegnamento. Ordinariamente si richiede la conoscenza della norma specifica di riferimento del profilo richiesto, l'interpretazione della stessa norma, la capacità di riflettere con metodo logico-formale e storico sul problema specifico.