DIRITTO SANITARIO

Anno accademico 2021/2022 - 2° anno - Curriculum Istituzioni e servizi pubblici

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

L'insegnamento si svolgerà attraverso lezioni frontali.


Prerequisiti richiesti

Si richiede agli studenti una preparazione di base di diritto costituzionale e amministrativo.


Frequenza lezioni

La frequenza alle lezioni, pur non obbligatoria, è vivamente consigliata.


Contenuti del corso

Il corso si articola in lezioni frontali nelle quali verranno esposti gli argomenti del programma..


Testi di riferimento

1) A. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, To, 2020.

2) C. Bottari, Profili innovativi del sistema sanitario, To, 2018

3) R. Balduzzi, G. Carpani, Manuale di diritto sanitario, Bo, 2013.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Il diritto alla saluteA. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, To, 2020. 
2La tutela della salute tra Stato e regioniA. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, To, 2020. 
3Nascita ed evoluzione del SSNA. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, To, 2020. 
4L'aziendalizzazione del SSNA. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, To, 2020. 
5Il finanziamento del SSNA. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, To, 2020. 
6La programmazione sanitariaA. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, To, 2020. 
7Pubblico e privato in sanitàA. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, To, 2020. 

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene, per i frequentanti, già a lezione, durante la discussione sui saggi di approfondimento e si conclude con l'esame orale finale.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Le domande possono essere generali e riguardare gli argomenti del programma o riferirsi a temi specifici trattati nei saggi di approfondimento.

Le domande sui saggi possono vertere su: consenso informato, obbligo vaccinale, il ruolo del Direttore generale, i piani di rientro, l'accreditamento dei soggetti privati, l'assistenza territoriale.