Unict (si) differenzia

Unict si differenzia”, in collaborazione con il Comune di Catania, il Cus Catania, l’Ersu di Catania, Dusty, Euro & Promos e Ivs Sicilia e sotto l’egida della Rus, la rete delle Università italiane per lo Sviluppo sostenibile.
La campagna, che coinvolgerà in maniera attiva tutte le strutture dell’Ateneo, prende il via proprio oggi, connotando in maniera fortemente simbolica la settimana che culminerà con l’inaugurazione solenne dell’anno accademico 2019-20, venerdì 31 gennaio al Teatro Massimo Bellini.
 
In tutti gli edifici dell’Ateneo, nelle varie zone urbane dalla Cittadella al centro storico, sono già stati collocati nelle scorse settimane oltre 500 contenitori per la raccolta di carta, plastica e indifferenziato. Inoltre, in corrispondenza di mense, bar e distributori automatici gli utenti troveranno contenitori per vetro e umido.
Il progetto di raccolta differenziata, gestito dai “Servizi ambientali di Ateneo”, in collaborazione con il Comune di Catania, fa riferimento agli obiettivi di sostenibilità definiti nel “Piano Strategico di Ateneo 2019-21”: prevenire la produzione di rifiuti, incrementare la raccolta differenziata e gestire nel modo più sostenibile possibile il ciclo dei rifiuti all’interno delle strutture e degli edifici dell’Università. 
 

 
 

Data di pubblicazione: 27/01/2020
CONDIVIDI SU FacebookTwitter