DIRITTO DEL LAVORO

Anno accademico 2023/2024 - Docente: MARIAGRAZIA MILITELLO

Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e comprensione
L’obiettivo del corso è fornire allo studente le nozioni fondamentali sul sistema delle fonti del diritto del lavoro e del diritto sindacale, inducendolo ad interrogarsi sulle dinamiche, anche extra-giuridiche, che orientano il legislatore nel modificare nel corso del tempo la disciplina del mercato del lavoro, del rapporto di lavoro e delle relazioni sindacali. Le relative nozioni vengono illustrate in una prospettiva diacronica ed anche comparata che cerca di superare la mera descrizione testuale delle norme, per indagarne la funzione sociale ed economica nel corso della loro evoluzione storica.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Al termine del percorso di studio della materia, lo studente sarà auspicabilmente posto nelle condizioni di risolvere autonomamente le principali questioni interpretative relative al rapporto di lavoro e al sistema di relazioni sindacali.
Autonomia di giudizio
Nel corso delle lezioni verrà costantemente utilizzato un metodo didattico volto ad esplicitare le diverse opzioni di politica del diritto sottese alla regolazione giuslavoristica al fine di sollecitare gli studenti ad un apprendimento critico delle diverse opzioni regolative
Capacità di apprendimento
Con cadenza periodica verranno effettuati in aula test di autovalutazione attraverso i quali verrà verificato il tasso di apprendimento degli studenti rispetto agli argomenti in precedenza trattati
Abilità comunicative
Il corso si propone di accrescere le capacità dello studente di comunicare e trasmettere le nozioni apprese. A tal fine, il docente incentiva la partecipazione attiva, sollecitando gli studenti a porre domande, sollevare questioni o a riferire sugli istituti oggetto di trattazione nell’ambito delle lezioni.

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali con il supporto di strumenti audiovisivi

Prerequisiti richiesti

Per le propedeuticità formali consultare il regolamento didattico della coorte di riferimento disponibile nella pagina dedicata https://www.unict.it/sites/default/files/files/regolamenti%20didattici%2019_20/LM%2088_Sociologia%20delle%20reti%20dell'%20informazzione.pdf

Frequenza lezioni

La frequenza del corso è fortemente incoraggiata nella misura in cui le lezioni non verranno impostate come una mera riproposizione dei contenuti manualistici, costituendo invece la lezione una occasione per svolgere approfondimenti e offrire strumenti e metodi di studio e indagine diversi e complementati rispetto a quelli di cui lo studente può disporre attraverso la lettura dei manuali

Contenuti del corso

L’insegnamento del Diritto del lavoro sarà in primo luogo finalizzato a delineare il più ampio quadro di riferimento entro il quale si colloca la disciplina dei rapporti di lavoro, risultato della formazione alluvionale di fonti normative e, soprattutto negli anni recenti, oggetto di numerose e continue riforme. A tal fine, sarà indispensabile fornire agli studenti la conoscenza dei fondamenti costituzionali e dei principali istituti del diritto del lavoro: l’evoluzione della nozione di subordinazione; la frammentazione tipologica del contratto di lavoro; la retribuzione, l’orario di lavoro, i diritti personali dei lavoratori e i poteri imprenditoriali; il recesso dal rapporto di lavoro; i licenziamenti individuali e collettivi; la rappresentanza sindacale e i diritti collettivi dei lavoratori in azienda; il contratto collettivo di diritto comune (efficacia soggettiva e inderogabilità).

Testi di riferimento

Esposito, Gaeta, Zoppoli, Zoppoli, Diritto del lavoro e sindacale, Giappichelli, 2023


Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Profili storici e inquadramento sistematicoSez. prima Cap. I-II-III 
2I contratti di lavoro: subordinazione, organizzazione e rapporti con discipline specialiSez. prima Cap IV
3Diritto sindacaleSez. seconda Cap.VI-VI-VII
4Rapporto di lavoroSez. terza Cap. IX-X-XI-XII-XIII-XIV-XV-XVIII

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame sarà orale.

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • Clausole elastiche e flessibili
  • Collaborazioni a progetto
  • condotta antisindacale
  • contratti collettivi nazionali
  • Contratto a tempo determinato
  • contratto a tempo parziale
  • crisi d'azienda
  • diritto di sciopero
  • discriminazioni indirette
  • Efficacia oggettiva del contratto collettivo
  • Giusta causa e giustificato motivo
  • patto di prova
  • ius variandi nel settore pubblico
  • esercizio del potere direttivo
  • libertà sindacale
  • licenziamenti collettivi
  • Licenziamento disciplinare
  • Licenziamento discriminatorio,
  • Mobbing
  • obblighi di sicurezza
  • Onnicomprensività della retribuzione
  • orario di lavoro
  • Preavviso
  • rinunce e transazioni
  • Riposo settimanale
  • rsa rsu
  • sicurezza nel lavoro
ENGLISH VERSION