INTERNATIONAL TRADE AND PRIVATE INTERNATIONAL LAW

Anno accademico 2015/2016 - 2° anno

Obiettivi formativi

  • THE WTO LEGAL SYSTEM
    Questo modulo mira a fornire agli studenti la conoscenza della normativa in materia di commercio internazionale, con particolare riferimento alla struttura e al funzionamento della Organizzazione Mondiale del Commercio, ai principi e alle norme materiali multilaterali che regolano il commercio internazionale, alle conseguenze derivanti dalla violazione di essi e al sistema di soluzione delle controversie in materia.
  • INTERNATIONAL LAW ON FOREIGN INVESTMENTS
    Questo modulo mira a fornire agli studenti la conoscenza della normativa internazionale in materia di investimenti stranieri, con particolare riferimento ai principi consuetudinari internazionali e alle regole convenzionali che disciplinano il settore degli investimenti stranieri, alle conseguenze derivanti dalla violazione di essi e ai metodi di soluzione delle controversie in materia.
  • CONFLICT OF JURISDICTIONS AND CONFLICT OF LAWS: GENERAL ISSUES
    Questo modulo mira a fornire agli studenti la conoscenza delle questioni generali relative al coordinamento tra giurisdizioni statali diverse e tra diritti materiali di Stati diversi nonché delle regole che, ai vari livelli normativi e nei diversi settori rilevanti, le disciplinano.
  • THE LAW APPLICABLE TO COMMERCIAL COMPANIES, CONTRACTUAL AND NON-CONTRACTUAL OBLIGATIONS
    Questo modulo mira a fornire agli studenti la conoscenza della normativa volta a determinare la legge regolatrice degli istituti e dei rapporti giuridici rilevanti per l’internazionalizzazione delle imprese.

Contenuti del corso

  • THE WTO LEGAL SYSTEM
    Ordinamento e struttura organizzativa della Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC). Il rapporto del sistema OMC con il diritto interno degli Stati membri. Accordi di integrazione regionale. I principi giuridici fondamentali: non discriminazione (trattamento della nazione più favorita; trattamento nazionale), reciprocità e relative eccezioni generali. Tratti essenziali in materia di: commercio di prodotti, barriere non tariffarie al commercio, anti-dumping e sovvenzioni, Accordo Generale sul commercio dei Servizi, Accordo sugli aspetti dei diritti di proprietà intellettuale correlati al commercio. Soluzione delle controversie. Nuove questioni e nuove prospettive nel sistema OMC.
  • INTERNATIONAL LAW ON FOREIGN INVESTMENTS
    Le fonti normative nel settore degli investimenti stranieri. Principi e regole di diritto internazionale consuetudinario sulla protezione degli investimenti stranieri. La protezione diplomatica. Trattati bilaterali sulla reciproca promozione e protezione degli investimenti stranieri. La soluzione delle controversie in materia di investimenti: il Centro Internazionale per la Soluzione delle Controversie in materia di Investimenti, il diritto applicabile e l’autonomia delle parti (le clausole di stabilizzazione nei contratti internazionali). L’Agenzia Multilaterale per la Garanzia degli Investimenti.
  • CONFLICT OF JURISDICTIONS AND CONFLICT OF LAWS: GENERAL ISSUES
    I problemi fondamentali sottesi ai conflitti tra giurisdizioni e ai conflitti tra leggi. Le fonti del Diritto internazionale privato e processuale. I conflitti di giurisdizione: la giurisdizione nei casi “transnazionali”, riconoscimento ed esecuzione di sentenze straniere (Legge n. 218 del 31 maggio 1995 e Regolamento UE n. 1215/2012); l’arbitrato commerciale internazionale (la Convenzione di New York del 10 giugno 1958 sul riconoscimento e l’esecuzione delle sentenze arbitrali straniere). Conflitti di legge – questioni generali: struttura e funzione delle norme di conflitto; criteri di collegamento e forme di possibile concorso tra di essi; qualificazione; questioni preliminari; rinvio; conoscenza, interpretazione ed applicazione del diritto straniero; ordinamenti plurilegislativi; ordine pubblico; norme di applicazione necessaria; il principio di reciprocità.
  • THE LAW APPLICABLE TO COMMERCIAL COMPANIES, CONTRACTUAL AND NON-CONTRACTUAL OBLIGATIONS
    La legge regolatrice della capacità giuridica e della capacità di agire. La legge applicabile alle società e alle persone giuridiche. La legge regolatrice dei diritti reali e dei diritti di proprietà intellettuale. Le norme uniformi della UE sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali e non contrattuali (Regolamenti UE n. 593/2008 e n. 864/2007).

Testi di riferimento

  • THE WTO LEGAL SYSTEM
    STOLL P.-T., SCHORKOPF F., WTO – World Economic Order, World Trade Law, Leiden, 2006, pp. 11-205, 229-241; MATSHUSHITA M., SCHOENBAUM Th. J., MAVROIDIS P. C., The World Trade Organization. Law, Practice and Policy, Oxford, 2006, pp. 547-581.
  • INTERNATIONAL LAW ON FOREIGN INVESTMENTS
    LOWENFELD A. F., International Economic Law, Oxford, 2002, pp. 387-493; FARUQUE A., Validity and Efficacy of Stabilisation Clauses. Legal Protection vs. Functional Value, in Journal of International Arbitration, 2006, 4, pp. 317-336.
  • CONFLICT OF JURISDICTIONS AND CONFLICT OF LAWS: GENERAL ISSUES
    MENGOZZI P., Private International Law - Italy, in International Encyclopaedia of Laws, The Hague, 2005, pp. 33-104; BRIGGS A., The Conflict of Laws, 3rd ed., Oxford, 2013, pp. 55-110, 138-163; STELÉ D., CERINA P., The New Italian Conflict-of-Laws: The Law N° 218 of May 31, 1995, in International Business Law Journal, 1996, 1, pp. 11-14, 20-27; GAILLARD E., SAVAGE J. (eds.), Fouchard, Gaillard, Goldman on International Commercial Arbitration, The Hague-Boston-London, 1999, pp. 966-1001.
  • THE LAW APPLICABLE TO COMMERCIAL COMPANIES, CONTRACTUAL AND NON-CONTRACTUAL OBLIGATIONS
    MENGOZZI P., Private International Law - Italy, in International Encyclopaedia of Laws, The Hague, 2005, pp. 105-115, 168-173; STELÉ D., CERINA P., The New Italian Conflict-of-Laws: The Law N° 218 of May 31, 1995, in International Business Law Journal, 1996, 1, pp. 14-20; BRIGGS A., The Conflict of Laws, 3rd ed., Oxford, 2013, pp. 212-291.