MEDITERRANEAN POLITICS

Anno accademico 2017/2018 - 1° anno

Prerequisiti richiesti

Il sistema istituzionale dell'UE e la politica estera europea.


Frequenza lezioni

Obbligatoria.


Contenuti del corso

Per identificare gli aspetti cruciali della Politica del Mediterraneo, il Modulo 1 analizza le relazioni tra attori globali e regionali (UE, USA, paesi della sponda Sud ma anche Russia e Cina), attori statali e non statali (partiti politici, organizzazioni della società civile, movimenti transnazionali), i processi che caratterizzano l'area come la regionalizzazione o la democratizzazione.

Il Modulo 1 offre la base analitica e metodologica su cui strutturare il corso. Grazie a letture obbligatorie - illustrate attraverso lezioni frontali e commentate dagli studenti in aula - questo modulo offre gli strumenti metodologici e analitici per comprendere i processi politici in corso nell’area. Il modulo stimola le capacità degli studenti di applicare gli approcci di Relazioni Internazionali ai processi regionali. Gli studenti devono leggere i testi obbligatori prima delle lezioni per commentarli durante le lezioni.

Il Modulo 2 permette agli studenti di affrontare aspetti specifici di Politica del Mediterraneo attraverso presentazioni orali e papers scritti. Questo metodo interattivo permette agli studenti di affinare le loro capacità analitiche e di affrontare il dibattito in gruppo. Questa metodologia rafforza le capacità espressive orali degli studenti e la capacità di esprimere e difendere le proprie opinioni. I papers scritti offrono agli studenti l’opportunità di elaborare idee originali e di sviluppare l’approccio scientifico che coniuga aspetti teorici ed empirici.


Testi di riferimento

R. Gillespie and F. Volpi (eds), Routledge Handbook of Mediterranean Politics, Routledge, 2017, chapters: 1, 3, 4, 5, 7, 17, 18, 32



Programmazione del corso

 *ArgomentiRiferimenti testi
1*Conceptualizing Mediterranean PoliticsChapt. 1 
2*The Arab UprisingsChapt. 3, 18 
3*Regionalism in the Mediterranean Chapt. 4 
4*EuroMediterranean RelationsChapt. 7 
5*Security in the Mediterranean Chapt. 5, 17 
6*Migration in the Mediterranean Chapt. 32 
* Conoscenze minime irrinunciabili per il superamento dell'esame.

N.B. La conoscenza degli argomenti contrassegnati con l'asterisco è condizione necessaria ma non sufficiente per il superamento dell'esame. Rispondere in maniera sufficiente o anche più che sufficiente alle domande su tali argomenti non assicura, pertanto, il superamento dell'esame.

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame finale scritto.


Prove in itinere

Le prove in itinere consistono innanzitutto nella verifica quotidiana della conoscenza dei temi trattati a lezione. Ciò avviene attraverso il dibattito in aula cui tutti sono invitati a partecipare.

Alla fine del Modulo 1 gli studenti sostengono un esame scritto; dovranno rispondere a 3/4 domande che vertono sui temi trattati a lezione.

Gli studenti sono inoltre tenuti a presentare in aula uno dei temi trattati a lezione attraverso approfondimenti e letture specifiche; per le presentazioni gli studenti si dovranno avvalere di adeguati mezzi di supporto come PPT o Prezi.


Prove di fine corso

Alla fine del corso gli studenti sono tenuti a redigere un mini-essay di 1-2000 parole su un tema a scelta.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • Define the Mediterranean as a region/area/space in these turbulent times struggled between cooperation and conflict.
  • Challenges to Mediterranean security (e.g. migration, terrorism, extremism, energy supplies, socio-economic underdevelopment ……………….).
  • The need to redefine Euro-Mediterranean relations: new tools, strategies and approaches.
  • The marginality/centrality of the Mediterranean neighbourhood in the EU foreign policy agenda.
  • The EU role(s) to secure the Mediterranean: the EU as a peace-builder, crisis -manager, security-provider, a cultural mediator ……………...
  • Political changes in the Mediterranean after the Arab Spring.