ENGLISH LANGUAGE

Anno accademico 2015/2016 - 1° anno

Obiettivi formativi

  • THE LANGUAGE OF POLITICS, DIPLOMACY AND ECONOMICS
    Una conoscenza di base degli elementi della teoria retorica politica tradizionale
    - Una conoscenza di base di alcuni degli strumenti dell’analisi critica del discorso moderna
    - Migliorare la conoscenza di caratteristiche linguistiche come la metafora, e capire il loro ruolo nel discorso persuasivo
  • REPORT WRITING
    Migliorare la conoscenza degli studenti di alcune delle principali questioni sociali dei secoli 20 e 21, come la seconda guerra mondiale, la crisi ecologica, il movimento per i diritti civili, etc.
    - Esplorare i discorsi dei politici di successo, alla luce dello studio critico;
    - Applicare gli strumenti del modello precedente all analisi della retorica politica
    - Vedere come la conoscenza del contesto sociale è in grado di assistere l'interpretazione del discorso

Contenuti del corso

  • THE LANGUAGE OF POLITICS, DIPLOMACY AND ECONOMICS
    Le nozioni aristoteliche della retorica, in particolare Ethos, Pathos e Logos; come questi componenti di base del discorso politico sono ancora attuali. Alcune nozioni di base della Critical Discourse Analysis - presupposizione, inquadratura, riferimento dei pronomi. La manipolazione del pubblico da parte dei politici di successo.
  • REPORT WRITING
    Alcuni discorsi importanti da politici del 20/21° secolo: Tony Benn, Martin Luther King, Barack Obama, William Hague e Winston Churchill. Studio del contesto sociale dei vari interventi e l'applicazione della metodologia critica.


Testi di riferimento

  • THE LANGUAGE OF POLITICS, DIPLOMACY AND ECONOMICS
    Aristotle’s Rhetoric.
    Atkinson, Max 1984. Our Masters’ Voices.
    Fairclough, Norman 1989. Language and Power

  • REPORT WRITING
    Martin Luther King: I have a dream
    Winston Churchill: Air parity
    Barack Obama: Discourse on the environment
    William Hague: On the treaty of Lisbon
    Tony Benn: A grave breach of the constitution