COMPARATIVE POLITICAL ECONOMY AND SOCIAL POLICY

Anno accademico 2015/2016 - 2° anno

Obiettivi formativi

  • REGULATION SYSTEMS AND MODELS OF CAPITALISM
    Lo studente, sulla base della conoscenza delle dinamiche di convergenza globale e dei principi generali d’analisi economica e sociologica dei fenomeni sociali, svilupperà competenza nelle diverse caratteristiche che differenziano i sistemi economici moderni in ottica comparativa, nonchè nella valutazione critica dei processi di trasformazione economica in senso capitalistico.
  • RULES AND REGULATION IN SOCIAL POLICY
    Il modulo 2 mira a fornire le basi analitiche e metodologiche per interpretare le caratteristiche, gli obiettivi e i risultati prodotti dalle politiche sociali. Il corso inizialmente introduce i concetti fondamentali e gli approcci utilizzati in materia di politica sociale e progressivamente offre strumenti e metodi per l’analisi comparata nei vari settori d’intervento “sociale”. Al termine del secondo modulo lo studente sarà in grado di analizzare i diversi “Sistemi di welfare”, la loro origine, il tipo di dati e le fonti utili per comprendere le ricadute empiriche e programmatiche dei diversi regimi.
  • LEGAL CULTURES AND COMPARATIVE SOCIAL POLICY
    Il quarto modulo mira a offrire una prospettiva di analisi in materia di politica sociale che tenga conto degli assetti organizzativi, del ruolo della street-level bureaucracy e della cultura giuridica nella comparazione tra i vari interventi di politica sociale. Il modulo mira a esplicitare il ruolo del diritto nella erogazione di prestazioni socioassistenziali e formulare ipotesi per la sua ricostruzione ed analisi nei vari sistemi di welfare. Al termine del modulo n. 4 lo studente sarà in grado di osservare i processi di formalizzazione giuridica e di ricostruire i possibili effetti su un determinato fenomeno sociale.

Prerequisiti richiesti

  • RULES AND REGULATION IN SOCIAL POLICY

    Basi di Metodologia della ricerca sociale


Frequenza lezioni

  • RULES AND REGULATION IN SOCIAL POLICY

    obbligatoria come da regolamento del Cds

  • LEGAL CULTURES AND COMPARATIVE SOCIAL POLICY

    obbligatoria


Contenuti del corso

  • RULES AND REGULATION IN SOCIAL POLICY

    1. La definizione di politica “sociale” 2. Obiettivi e strumenti della Politica Sociale 3. Dati, norme e fonti di finanziamento 4. I regimi del Welfare Gli studenti, attraverso attività di ricerca e approfondimento individuale e di gruppo, devono partecipare alle discussioni in aula e presentare lo svolgimento di uno o più argomenti trattati durante il corso attraverso una presentazione orale e powerpoint.

  • LEGAL CULTURES AND COMPARATIVE SOCIAL POLICY

    1. Cultura giuridica 2. Decisioni e organizzazioni 3. Teoria dei sistemi e procedimenti giuridici 4. Street-level bureaucracy

    Gli studenti sono tenuti a partecipare alle discussioni in aula e alla fine del corso devono presentare un paper di 2.500, massimo 3.000 parole su uno dei temi affrontati durante il corso.


Testi di riferimento

  • RULES AND REGULATION IN SOCIAL POLICY

    P. Spicker Social Policy. Themes and approaches The Policy Press, 2008 , second ed. 2010, Introduction, chap n. 3 and 7
    J. Baldock, L. Mitton, N. Manning, S. Vickerstaff (eds) Social Policy Oxford, University Press, 2012 chap. 1, 3, 17, 18, 20
    Pierson and Castels The welfare state Reader, G. Esping-Andersen “Three worlds of welfare capitalism”
    Castels, Leibfried, Lewis, Obinger, Pierson (eds) The Oxford Handbook of The welfare state, chap. 39 “Models of welfare” pp. 569-583

  • LEGAL CULTURES AND COMPARATIVE SOCIAL POLICY

    Cotterell “The concept of legal culture” and L. Friedman “A Reply” in D. Nelken Comparing legal culture chapt. I e II pp. 13-39

    Consoli M.T. (ed.) Migration towards southern Europe. The case of Sicily and the seprated children, chap. 1 and 2 pp.7-55

    M. Lipsky Street Level Bureaucracy “Introduction”