Sociologia delle reti, dell'informazione e dell'innovazione

L'obiettivo del Corso di laurea è assicurare allo studente oltre che un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali e specialistici anche l'acquisizione di specifiche competenze pratiche e riflessive professionalizzanti, basate su un saper-fare che solo l'esperienza sul campo nel contesto organizzativo e aziendale concreto può fornire. La recente nascita del corso di laurea in Sociologia delle reti, dell'informazione e dell'innovazione è fortemente ancorata ad un dialogo serrato con alcune delle principali parti sociali che abbiamo voluto ascoltare e consultare al fine di dare coerenza al processo di costruzione del profilo professionale peculiare del corso con l'obiettivo non secondario di valorizzare alcuni elementi distintivi del contesto catanese, troppo spesso troppo semplicisticamente e pessimisticamente considerato poco ricco di esperienze professionali innovative e in linea con i trend economici e tecnologici globali. Nonostante lo studente LM88 possa accedere a tutti i tirocini previsti dalle convenzioni siglate con l'Università di Catania o col Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, esistono delle convenzioni specifiche, che consideriamo d'elezione, stipulate con aziende che operano nei settori peculiari di riferimento del Corso. 
Ad esempio, l'agenzia I-Press (https://www.i-press.it/), azienda di comunicazione innovativa che ha rappresentato a Catania un importante innovatore nell'informazione on line (già nei primi anni 2000 aveva avviato la sperimentazione di un quotidiano locale on line). L'attività innovativa di I-press si è poi specializzata nel tempo nel campo della comunicazione sociale, grazie anche alla fondazione della prima piattaforma di crowdfunding donation siciliana "Laboriusa" (https://www.laboriusa.com/).
L'Istituto Piepoli, specializzato in sondaggi e indagini di mercato a livello nazionale, che gestisce proprio in collaborazione con PA SOCIAL, l'Osservatorio Nazionale sulla Comunicazione Digitale (https://www.istitutopiepoli.it/2018/11/cittadini-pa-e-imprese)
O ancora con Netith, (https://www.netith.com/), azienda e academy sul digitale che opera in ambito provinciale, con cui è stato sviluppato un accordo di tirocinio già utilizzato da un nostro studente a partire dal mese di settembre 2019.
Il Dipartimento e il Corso di laurea, attraverso l'Unità didattica di tirocinio ha promosso un servizio di collegamento con le imprese e gli enti per giocare un un ruolo attivo nei confronti del mercato del lavoro. Il processo di stipula delle convenzioni e di avvio dei percorsi individuali di tirocinio prevede un dialogo con i "tutor aziendali" a cui si chiede un contributo nella definizione dei singoli progetti formativi di tirocinio presso le rispettive sedi.

Il Corso di laurea LM88 incentiva gli studenti a collegare le scelte di tirocinio alle tematiche individuate per la stesura della tesi di laurea. Dunque, le scelte sono generalmente sostenute da un lavoro di orientamento che vede soggetti attivi gli studenti, con i loro interessi di ricerca e di approfondimento, e i relatori individuati (che spesso diventano tutor didattici). Il progetto formativo interno all'azienda nasce a sua volta da un dialogo tra tutor aziendali, espressione degli interessi professionali dell'azienda, lo studente con i suoi interessi di ricerca, il relatore della tesi, che aiuta lo studente a declinare piano della ricerca e piano dell'azione professionalizzante, l'ufficio tirocini.
Il tirocinio per gli Studenti del CdLM in Sociologia delle reti, dell'informazione e dell'innovazione è quindi non solo occasione per conseguire i crediti come previsto dal piano di studio, ma occasione per maturare con il contributo del tutor e del relatore della tesi le conoscenze via via acquisite.
Il Corso di laurea incentiva le attività di tirocinio all'estero prevedendo nel proprio regolamento una premialità nel voto di laurea (fino a due punti) per le attività di mobilità internazionale. Il corso organizza anche periodicamente incontri di orientamento per la mobilità internazionale finalizzata ad attività di tirocinio (ultimo incontro realizzato aprile 2019 in collaborazione con AISEC). Il Dipartimento fornisce un supporto di assistenza e orientamento continuo grazie all'Ufficio Relazioni Internazionali di dipartimento con un'unità di personale dedicata. 
Le attività svolte dagli studenti nell'ambito dei tirocini si sviluppano, a prescindere dall' azienda o dall'organizzazione concretamente selezionata, prevalentemente all'interno di 6 aree principali:
1) Corporate and institution management
Operatore servizi per il lavoro pubblico e privato ed esperto in Relazioni industriali; attività di consulenza contrattualistica e amministrativa del rapporto di lavoro; implementazione delle politiche attive del lavoro e attività di promozione del job matching; career counseling e attività outplacement; partecipazione e supporto all'attività di contrattazione di secondo livello; assistenza e rappresentanza in sede di contenzioso con gli Istituti Previdenziali, Assicurativi e Ispettivi del Lavoro; predisposizione piani formativi e relativi monitoraggi
2) Gestione dei servizi di Customer Caring e Relazione con l'Utenza
Attività di gestione dei reclami, indagine di valutazione della qualità e grado di implementazione della carta dei servizi; audit civico e potenziamento dei sistemi di trasparenza e coinvolgimento dell'utenza (open gov and crowdsourcing systems); attività informative, di orientamento e di educazione dell'utenza; partecipazione all'implementazione di nuovi sistemi di relazione dell'utenza di tipo digitale/telematico; predisposizione e somministrazione di un questionario di customer satisfaction; attività di reportistica sulla customer satisfaction e sui key performance indicators della prestazione di servizio erogata.
3) Human Resources Management
Pianificazione e Gestione dei fabbisogni di Risorse Umane tramite Sistema Informativo del Personale o tramite apposito monitoraggio interno; gestione portafoglio risorse umane; pianificazione e gestione attività di selezione e formazione; analisi sul clima organizzativo e job satisfaction; consulenza e gestione contrattualistica e amministrativa del rapporto di lavoro.
4) Marketing e Comunicazione
Redazione messaggi comunicativi; revisione documenti ufficiali e reportistica da diffondere sui media; attività di media planning; attività di Accounting; redazione di un Piano di comunicazione o un piano di Marketing; attività di Social Media Management o di Web Content Management; analisi di benchmarking; elaborazione pitch e presentazioni aziendali; monitoraggio di una campagna di comunicazione e marketing e attività di reportistica correlata.
5) Politiche di sviluppo territoriale
Attività di lettura ed analisi dei contesti socio-economici e istituzionali; promozione di processi di cooperazione tra istituzioni ed altri attori; uso di strumenti normativi e di meccanismi contrattuali; partecipazione alla promozione di laboratori per la progettazione socio-territoriale; acquisizione di competenze nell'ambito della programmazione e progettazione partecipata dei processi di governante e trasformazioni urbane, delle politiche di sviluppo territoriale.
6) Politiche pubbliche in campo sociale, culturale, territoriale
Analisi dei problemi e dei bisogni sociali; domanda di servizi costruzione del disegno della ricerca valutativa; elaborazioni di indicatori di valutazione validi ed affidabili; costruzione e uso di strumenti di monitoraggio; costruzione e uso di tecniche della ricerca valutativa (Delphi, Nominal Group Technique; Brainstorming; Focus Group...); predisposizione di strumenti e attività per la valutazione della qualità dei servizi o analisi di costo/efficacia; analisi SWOT; analisi costi-benefici; analisi costi-efficacia; analisi degli esiti degli interventi (output; outcome e impatti); attività di lettura ed analisi dei contesti socio-economici e istituzionali; promozione di processi di cooperazione tra istituzioni ed altri attori.

Nel corso del 2020, a causa dell'emergenza legata alla pandemia da Covid 19, anche agli studenti LM88 è stata data la possibilità di usufruire dei tirocini in modalità smart working organizzati nell'ambito del Dipartimento.

Scarica il documento di presentazione dell'offerta di tirocinio del corso

Aziende o Enti convenzionati e coinvolti nella progettazione del percorso di tirocinio

Elenco non esaustivo e in continuo aggiornamento

Private Business Companies 

Adecco; ST Micro-electronics; Zappalà spa; Centro Porsche Catania; Dolfin spa; Ikea; Sibeg; Antico Valore srl; Reattiva Advertising; AbCom  Comunication;  Bench; I-Press; Boomerang; Ordine degli Architetti – Catania; White Dart Communications; Netith; Istituto Piepoli; Neodata Intelligence SRL

Pubblica Amministrazione e Public utilities a utenza individuale e collettiva 

ARPA Sicilia; Dipartimento Regionale della Protezione Civile; Regione Siciliana – Dipartimento per il lavoro; Camera di Commercio; Prefettura UTG di Catania; Agenzia delle Entrate; Unione dei Comuni; Commissione italiana UNESCO; Ufficio Provinciale del Lavoro di Catania - Servizio Eures; Comuni ; Genio Civile di Catania; Aziende Ospedaliere ; ASP Catania; Università degli Studi di Catania - Nucleo di Valutazione; COF-Università di Catania; Caritas Diocesana; Centro di Servizi Volontariato Etneo; Teatro Stabile di Catania; SAC - Aeroporto Catania spa 

Organizzazioni No-profit 

Adiconsum; Adoc;  Airone onlus; Associazione “Libera” – Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie – Coordinamento provinciale di Siracusa e Coop. Sociale Beppe Montana, Lentini (SR); Centro Orizzonte Lavoro; Co.P.E. - Catania Cooperazione Paesi Emergenti; Mani Tese - Catania; Consorzio Il Nodo; Consorzio Sol.Co; Consorzio GLC 

Centri e Istituti di ricerca 

CERIS - CNR - Roma; I.R.E.F. - Ist. ricerche educative e formative; Ecoter – Roma; Laposs; ISVI; COHEAR 

Mobilità all’estero per tesi e tirocini 

LLP Erasmus Studio; Beyond Frontiers; Fulbright

   

 

Ultima modifica: 
02/10/2020 - 12:55