Presentazione del corso

Il Corso di Laurea Magistrale in Sociologia delle reti, dell'informazione e dell'innovazione è volto ad offrire un percorso di studi coerente ed omogeneo che sappia fornire contributi teorici e metodologici in un sistema integrato di conoscenze teoriche e abilità operative. 

Intende qualificare i laureati con il possesso di competenze metodologiche e tecniche che li mettano in grado di analizzare e interpretare i modi di funzionamento e le dinamiche delle società contemporanee, ovvero le dimensioni sociali, economiche e culturali della società delle reti e dell'innovazione tecnologica. In particolare, la formazione acquisita è volta a permettere loro di muoversi tra i diversi paradigmi di analisi, in primo luogo quelli della teoria sociologica classica e contemporanea, ma anche di discipline confinanti; all' acquisizione di competenze, sia teoriche che metodologiche, funzionali alla progettazione e realizzazione di ricerche empiriche nei diversi settori della vita sociale; alla capacità di valutare sul piano teorico, logico e metodologico ed utilizzare gli strumenti di indagine applicabili ai diversi contesti della ricerca sociale. 

In riferimento alla UNI 11695:2017 che definisce la professione di sociologo, il corso intende fornire le conoscenze essenziali che pongano lo studente nelle condizioni di specializzare tali conoscenze o nell'ambito del mercato e dell'organizzazione del lavoro o nell'ambito della comunicazione e della innovazione ITC.